Ici: criterio della mera potenzialità edificatoria per la tassazione delle aree fabbricabili

Ici: criterio della mera potenzialità edificatoria per la tassazione delle aree fabbricabili

Nella Sentenza n. 15691 del 23 giugno 2017 della Corte di Cassazione, i Giudici di legittimità rilevano che, in tema di Ici, a seguito dell’entrata in vigore degli artt. 11-quaterdecies, comma 16, del Dl. n. 203/05, e 36, comma 2, del Dl. n. 223/06 – che hanno fornito l’interpretazione autentica dell’art. 2, comma 1, lett. b), del Dlgs. n. 504/92 – l’edificabilità di un’area, ai fini della determinazione della base imponibile, da effettuare in base al valore venale e non a quello catastale, deve essere desunta dalla qualificazione attribuitale nel Piano regolatore generale adottato dal Comune, indipendentemente dall’approvazione

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Trasferimenti erariali: ripartiti i contributi relativi alle fusioni di Comuni

  Il Ministero dell’Interno – Direzione centrale della Finanza locale, con il Comunicato 2 maggio 2016, ha messo a disposizione

Contratti pubblici: aggiornato l’Accordo-quadro tra Anac e Procure per migliorare le misure Anticorruzione

Con il Comunicato 4 maggio 2016, il Presidente dell’Anac ha reso noto che, a seguito dell’entrata in vigore del Dlgs.