Ici: criterio per l’individuazione delle aree fabbricabili pertinenziali

Ici: criterio per l’individuazione delle aree fabbricabili pertinenziali

Nella Sentenza n. 13735 del 3 luglio 2015 della Corte di Cassazione, i Giudici osservano che l’art. 2, del Dlgs. n. 504/92, esclude l’autonoma tassabilità, ai fini Ici, delle aree pertinenziali. A tale, la qualità di pertinenza è desunta sulla base del criterio fattuale, ovvero se la destinazione effettiva e concreta della cosa è al servizio o ornamento di un’altra, secondo la definizione contenuta nell’art. 817, del Codice civile.

Ne deriva che, per qualificare come pertinenza di un fabbricato un’area edificabile, è necessario che intervenga un’oggettiva e funzionale modificazione dello stato dei luoghi che sterilizzi in concreto e stabilmente il diritto ad edificare e che non si risolva, pertanto, in un mero collegamento materiale, rimovibile a piacere.

Sentenza n. 13735 del 3 luglio 2015 della Corte di Cassazione


Related Articles

Tari: tariffe valide se approvate entro il termine ultimo assegnato dal Prefetto per l’adozione del bilancio di previsione

Nella Sentenza n. 240 del 20 febbraio 2018 del Tar Puglia, la questione controversa riguarda la validità o meno della

Notifica: gli avvisi di accertamento se non impugnati nei termini di legge divengono titolo esecutivo

Nell’Ordinanza n. 12934 del 23 maggio 2017 della Corte di Cassazione, i Giudici di legittimità chiariscono che il Concessionario ha

Entrate tributarie Enti Locali: nei primi 11 mesi del 2016 sono diminuite del 14,4%

Le entrate tributarie degli Enti Locali hanno subito, nei primi 11 mesi del 2016, un deciso calo – pari al