Ici/Imu: i criteri di determinazione dell’edificabilità di un area

Ici/Imu: i criteri di determinazione dell’edificabilità di un area

Nella Sentenza n. 11832 del 18 giugno 2020 della Corte di Cassazione, i Giudici di legittimità statuiscono che la natura edificabile di un’area (ai fini dell’applicabilità del criterio di determinazione della base imponibile fondato sul valore venale) deve essere desunta dalla qualificazione ad essa attribuita nel piano regolatore generale adottato dal Comune, indipendentemente dall’approvazione dello stesso da parte della Regione, e dall’adozione di strumenti urbanistici attuativi. Inoltre, l’art. 5, comma 5 del Dlgs. n. 504/1992, nel prevedere che il valore dell’area fabbricabile deve essere costituito da quello venale in comune commercio, fa riferimento all’area complessivamente ed unitariamente interessata dalla modificazione

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Società “in house”: reinternalizzazione del personale

  Nella Delibera n. 246 del 20 luglio 2015 della Corte dei conti Lombardia, un Sindaco chiede se sia possibile

Città metropolitane: ripartiti gli spazi finanziari tra i Comuni che ne sono sede

E’ stato pubblicato sulla G.U. n. 27 del 3 febbraio 2016 il Dpcm. 7 dicembre 2015 concernente il riparto degli

Didattica a distanza: rivalutazione motivata da parte del Governo

Nella Sentenza n. 1776 del 1° aprile 2021 del Consiglio di Stato, i Giudici chiariscono che il Governo deve rivalutare

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.