Ici: la prova della conduzione diretta di un terreno agricolo per la fruizione delle agevolazioni è a carico del contribuente

Ici: la prova della conduzione diretta di un terreno agricolo per la fruizione delle agevolazioni è a carico del contribuente

Con la Ctp Caltanisetta, Sentenza n. 524/03/15 del 26 giugno 2015, i Giudici statuiscono che, in materia di Ici sugli immobili, la riduzione per i terreni agricoli prevista dall’art. 9 del Dlgs. n. 504/92, è condizionata alla ricorrenza dei requisiti della qualifica di coltivatore diretto o imprenditore agricolo a titolo principale, e della conduzione diretta dei terreni. Ai fini di detta norma, si considerano coltivatori diretti o imprenditori a titolo principale, secondo l’art. 58, comma 2, del Dlgs. n. 446/97, le persone fisiche iscritte negli appositi Elenchi comunali previsti dall’art. 11 della Legge n. 9/63, e soggette al corrispondente obbligo

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Trasferimenti erariali: definita la nuova disciplina dei contributi per le fusioni di Comuni

Il Ministero dell’Interno – Direzione centrale della Finanza locale, ha pubblicato il 17 maggio 2018 sul proprio sito istituzionale il

Rifiuti Covid, il Garante ai Comuni: tutelare la privacy dei contagiati

Tra le problematiche derivanti dal perdurare della situazione sanitaria collegata alla diffusione del Covid – 19 vi è quella della

La nuova “procedura di riequilibrio finanziario pluriennale”: la parola alla Corte Costituzionale

Nell’Ordinanza n. 108 dell’11 maggio 2018 della Corte dei conti Sicilia, la questione controversa in esame ha ad oggetto la