Immobili della P.A.: aggiornamento con rivelazione in modalità continua

Immobili della P.A.: aggiornamento con rivelazione in modalità continua

Nel Comunicato-stampa n. 3 del 5 gennaio 2021 del Mef, viene annunciato che la Banca-dati del Dipartimento del Tesoro cambierà tecnologia e logica di aggiornamento, grazie alla migrazione su una nuova Piattaforma tecnologicamente più avanzata, attraverso modalità più semplici e dirette per l’aggiornamento del Patrimonio immobiliare detenuto dalle Pubbliche Amministrazioni, con l’introduzione di un approccio di “rilevazione continua”, che consentirà di comunicare solo le variazioni rispetto a quanto già dichiarato.

Entro il 28 febbraio le P.A. dovranno consolidare i dati riferiti al 31 dicembre 2019. La prima fase della transizione al nuovo Sistema di rilevazione terminerà il 28 febbraio 2022, data entro la quale le Amministrazioni potranno verificare le informazioni presenti a sistema e aggiornare i dati relativi ai beni in proprietà e a quelli detenuti al 31 dicembre 2019, per la successiva trasmissione dei dati.


Related Articles

Giudizio di equivalenza delle forniture: non vi deve essere una conformità formale ma sostanziale

Nella Sentenza n. 634 del 20 luglio 2020 della Cga Sicilia, i Giudici chiariscono che, in sede di gara per

Omessa dichiarazione risultanze penali: comporta l’esclusione dalla gara, indipendentemente dalla valutazione della Stazione appaltante

Nella Sentenza n. 8821 del 28 luglio 2020 del Tar Lazio, i Giudici affermano che la nuova formulazione dell’art. 80,

Chiusura Uffici postali: la competenza è del Giudice amministrativo

Nella Sentenza n. 4104 del 5 ottobre 2016,il Consiglio di Stato si esprime in ordine alla sussistenza della giurisdizione del

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.