Imposta assicurazioni responsabilità civile: per la Consulta l’affidamento del recupero alle Entrate non è incostituzionale

Imposta assicurazioni responsabilità civile: per la Consulta l’affidamento del recupero alle Entrate non è incostituzionale

Con la Sentenza n. 40 del 25 febbraio 2016, la Corte Costituzionale si è espressa sulla questione di legittimità costituzionale promossa dalla Regione Siciliana a proposito dell’art. 47, comma 4, del Dl. n. 66/14, convertito con modificazioni dall’art. 1, comma 1, della Legge n. 89/14. I Giudici costituzionali statuiscono che è infondata, in relazione agli artt. 117 e 119 della Costituzione, la questione di legittimità costituzionale dell’articolo in questione, nella parte in cui è affidato il recupero all’Agenzia delle Entrate dell’Imposta sulle assicurazioni per la responsabilità civile dovuta per il mancato versamento del contributo allo Stato da parte delle Province, in osservanza dei vincoli economici e finanziari derivanti dall’appartenenza alla Ue.

Ciò in considerazione del fatto che, con Lr. n. 21/13, è stata attribuita l’Imposta stessa, e non il solo gettito tributario, all’Ente minore, per cui non vi è alcuna violazione delle prerogative regionali. Con la SLr. n. 21/13, la Regione Siciliana non si è limitata a trasferire alle proprie Province il gettito fiscale relativo all’Imposta in questione, ma ha inteso attribuire loro l’Imposta stessa, in esplicita attuazione dell’art. 17, comma 1, del Dlgs. n. 68/11. Non si pone perciò alcun problema di riserva (altrimenti illegittima) allo Stato di tributi spettanti alla Regione Siciliana. E poiché la Legge regionale ha attribuito all’Imposta in questione il carattere di tributo proprio derivato delle Province, è realizzato il presupposto che legittima il meccanismo di recupero previsto dalla norma impugnata, della cui applicazione nei suoi confronti la Regione non può dolersi.


Related Articles

Riscossione: in caso di notifica tramite raccomandata con avviso di ricevimento non c’è necessità di redigere apposita relata

Nell’Ordinanza n. 9429 del 22 maggio 2020 della Corte di Cassazione, i Giudici di legittimità statuiscono che, in tema di

Pubblico impiego e giurisdizione

Nella Sentenza 4 novembre 2014, n. 5431, il Consiglio di Stato afferma che il Giudice amministrativo ha giurisdizione sulle controversi

Tarsu: soggettività passiva presunta in capo all’erede

Nella Sentenza n. 6633 del 6 aprile 2016 della Corte di Cassazione, un Comune aveva notificato una cartella di pagamento