Imposta di bollo: assolvimento in modo virtuale sull’autentica delle sottoscrizioni dell’atto di vendita di un veicolo

Imposta di bollo: assolvimento in modo virtuale sull’autentica delle sottoscrizioni dell’atto di vendita di un veicolo

Con la Circolare n. 33/E, del 9 ottobre 2015, l’Agenzia delle Entrate include tra le categorie di atti per le quali è consentito, ai sensi dell’art. 15, del Dpr. n. 642/72, il rilascio dell’autorizzazione al pagamento in modo virtuale dell’Imposta di bollo, anche le autentiche delle sottoscrizioni dell’atto di vendita di beni mobili registrati presso il “Pra” (“Pubblico registro automobilistico”) o la costituzione di diritti di garanzia sugli stessi.

Il chiarimento si è reso necessario a seguito del quesito posto all’Agenzia delle Entrate dall’Aci, che al fine di completare un progetto di dematerializzazione e digitalizzazione della

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Organismi partecipati: il 37,35% versa in condizioni tali da richiedere un intervento di razionalizzazione da parte dell’Ente proprietario

Con la Delibera n. 23 de 21 dicembre 2018 della Sezione Autonomie, pubblicata il 2 gennaio 2019 sul proprio sito

“Documento di gara unico europeo”: dal 18 aprile 2018 è obbligatorio avvalersi del formato elettronico

A partire dal 18 aprile 2018, il “Documento di gara unico europeo” (“Dgue”) potrà essere usato unicamente in formato elettronico.

Progressioni orizzontali: possibili dal 1° gennaio 2015

Nella Delibera n. 218 dell’8 giugno 2015 della Corte dei conti Lombardia, il quesito in esame verte sulla possibilità di