Imposta di bollo: esenti le domande di rimborso del Servizio “Mensa scolastica”

Imposta di bollo: esenti le domande di rimborso del Servizio “Mensa scolastica”

Con la Risposta n. 227 del 2 aprile 2021, l’Agenzia delle Entrate ha fornito chiarimenti in merito alle Istanze di rimborso dei corrispettivi del Servizio “Mensa scolastica”.

Il Comune istante riferisce di erogare il Servizio di Servizio “Refezione scolastica” agli alunni delle Scuole dell’obbligo del territorio, a fronte del pagamento di una tariffa, che costituisce corrispettivo del Servizio erogato, e che si configura come una attività commerciale soggetta ad Iva. In considerazione della sospensione dell’attività didattica per l’emergenza “Covid” è stata data possibilità agli utenti che avevano anticipato il corrispettivo per il Servizio “Mensa scolastica”, di chiederne il rimborso oppure di devolverlo al fondo per la gestione dell’emergenza “Covid” istituito dallo stesso Comune.

A seguito della presentazione delle Domande di rimborso del corrispettivo del Servizio “Mensa scolastica” non usufruito, il Comune provvede al rimborso identificando i beneficiari e l’entità del rimborso stesso. Sulle Domande presentate dagli utenti, il Comune fino ad oggi ha richiesto l’applicazione dell’Imposta di bollo pari a Euro 16,00 ai sensi dell’art. 3, della Tariffa, Allegata “A”, Parte I, Dpr. n. 642/1972.

L’Agenzia delle Entrate, in risposta al Comune, richiama lo stesso art. 3, il quale stabilisce che è dovuta l’Imposta di bollo fin dall’origine nella misura di Euro 16,00 per ogni foglio per le “Istanze, petizioni, ricorsi (…) diretti agli Uffici e agli Organi, anche collegiali dell’Amministrazione dello Stato, delle Regioni, delle Province, dei Comuni, (…), tendenti ad ottenere l’emanazione di un provvedimento amministrativo o il rilascio di certificati, estratti, copie e simili”.

Come regola generale, quindi, le Istanze rivolte alla P.A. che costituiscono l’atto di impulso di un procedimento amministrativo, sono soggette all’Imposta di bollo nella misura di Euro 16,00.

Nel caso in esame, invece, in assenza di un provvedimento amministrativo da parte del Comune nei confronti del soggetto che presenta Istanza di rimborso del corrispettivo pagato, si ritiene che tale disposizione non possa trovare applicazione.

Sono esenti inoltre anche i relativi mandati di pagamento che recano l’accreditamento dell’importo a titolo di rimborso emesso in regime di imponibilità Iva, in conformità al Principio di alternatività tra Iva ed Imposta di bollo sancito dall’art. 6, Tabella, Allegato “B”, Dpr. n. 642/1972, che esenta da Imposta le “fatture ed altri documenti (…) riguardanti il pagamento di corrispettivi di operazioni assoggettate ad Iva”.

Confermato infine l’assoggettamento fin dall’origine ai sensi dell’art. 3 per le altre tipologie di Istanze elencate dal Comune in quanto, secondo il costante orientamento della giurisprudenza nazionale e comunitaria, le norme recanti esenzioni o agevolazioni fiscali non sono suscettibili di interpretazione né analogica né estensiva, dovendo al contrario trovare applicazione per le sole fattispecie tassativamente contemplate dalla previsione agevolativa.

Atteso quanto sopra, nel caso dell’Imposta di bollo, l’esenzione è prevista se e solo se l’atto e il documento è espressamente “elencato” nella Tabella, Allegato “B” del Dpr. n. 642/1972.

di Alessio Malucchi


Related Articles

Responsabilità: assolti 2 Tecnici accusati di aver procurato danno sovrastimando il valore di un terreno acquistato dal Comune

Corte dei conti – Sezione prima giurisdizionale centrale d’Appello – Sentenza n. 408 del 13 marzo 2014 Oggetto Assoluzione di

Assunzioni: limiti all’utilizzo di graduatorie di altri Enti

Nella Delibera n. 189 del 1° giugno 2018 della Corte dei conti Veneto, un Sindaco ha chiesto un parere in

Cassa Depositi e Prestiti: rinegoziazione prestiti 2021 per gli Enti Locali colpiti dagli eventi sismici del maggio 2012

La Cassa Depositi e Prestiti Spa ha pubblicato, in data 24 dicembre 2020, sul proprio sito istituzionale la Circolare n.

Non ci sono commenti per questo articolo

Scrivi un commento
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.