Imposta di bollo virtuale: un vademecum per l’Ente Locale sulle regole di assolvimento

Imposta di bollo virtuale: un vademecum per l’Ente Locale sulle regole di assolvimento

Riepiloghiamo le regole di assolvimento dell’Imposta di bollo in modo virtuale, modalità, ad avviso di chi scrive, ancora non molto conosciuta ma che ciascun Ente Locale dovrebbe prendere in considerazione per semplificare il pagamento dell’Imposta su un numero rilevante di atti e documenti.

I termini di liquidazione e il relativo pagamento dell’Imposta di bollo virtuale sono disciplinati dagli artt. 15 e 15-bis del Dpr. n. 642/72.

L’assolvimento dell’Imposta avviene con l’apposizione sull’atto o documento della dicitura indicante la modalità virtuale di assolvimento e gli estremi della relativa Autorizzazione.

L’assolvimento in modo virtuale è previsto solo su richiesta dell’Ente Locale

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Legge 8 agosto 2019, n. 86: disposizioni in materia di Ordinamento sportivo

Un approfondimento circa il contenuto della Legge 8 agosto 2019 n. 86 non può che prendere le mosse dalle conclusioni

Patto di stabilità: emanato il Decreto sulla riduzione degli obiettivi per i Comuni maggiormente impegnati sul fronte immigrazione

E’ stato pubblicato sulla G.U. n. 282 del 4 dicembre 2014 il Dm. Interno 1˚ dicembre 2014, recante “Determinazione per

“Fondo di solidarietà comunale 2016”: disposto incremento pari a 3.767,45 milioni di Euro

Con Comunicato pubblicato sul proprio sito istituzionale del 2 dicembre 2016, il Ministero dell’Interno rendo noto che, secondo quanto dall’art.