Imposta di pubblicità: legittimità della ricollocazione degli impianti con gara pubblica

Imposta di pubblicità: legittimità della ricollocazione degli impianti con gara pubblica

 

Nella Sentenza n. 1261 del 27 maggio 2015, del Tar Lombardia, Milano, la Società istante ha lamentato la violazione del Regolamento sulla pubblicità, il travisamento dei fatti, il difetto di motivazione e la violazione del principio costituzionale di libertà dell’iniziativa economica privata.

Nello specifico, il Comune avrebbe affidato con gara l’installazione su suolo pubblico degli impianti pubblicitari anche in relazione ad ipotesi nelle quali le istanze erano state presentate ai sensi dell’art. 42 del Regolamento medesimo, ossia per la ricollocazione nel periodo transitorio di impianti già autorizzati in precedenza.

I Giudici hanno affermato che, poiché il mercato degli spazi

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Mancato rispetto del Patto di stabilità: determinate le sanzioni per i Comuni relative all’anno 2014

Il Ministero dell’Interno – Direzione centrale della Finanza locale, con il Comunicato 9 marzo 2018 ha reso noto il testo

Tarsu: determinazione della Tassa in caso di produzione di rifiuti da imballaggi terziari e secondari

Nella Sentenza n. 14414 del 9 giugno 2017 della Corte di Cassazione, una Società impugnava un avviso di accertamento in

Contenzioso tributario: in aumento le controversie, +4,54% nel I trimestre 2015

  Il Ministero dell’Economia e delle Finanze – Dipartimento delle Finanze, ha pubblicato il 30 giugno 2015 il consueto Rapporto