Imposta sulla pubblicità e Cimp: indicazioni della ditta e dell’indirizzo dell’Impresa apposti sui veicoli commerciali

Imposta sulla pubblicità e Cimp: indicazioni della ditta e dell’indirizzo dell’Impresa apposti sui veicoli commerciali

Nella Sentenza n. 1816 del 9 aprile 2015 del Consiglio di Stato una Cooperativa ha impugnato innanzi al Tar l’avviso di liquidazione emesso dal Comune in questione, quale canone dovuto dalla Società per la pubblicità effettuata nel corso dell’anno 2002 con i veicoli di proprietà utilizzati nell’ambito dell’attività di trasporto.

Il Tar ha accolto il ricorso, in quanto ha ritenuto fondato il motivo posto a base del gravame, secondo il quale, a seguito dell’introduzione dell’art. 13, comma 4-bis, del Dlgs. n. 507/93, le indicazioni della ditta e dell’indirizzo dell’Impresa apposti sui veicoli commerciali sarebbero stati esenti, non solo

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Insegne: Palazzo Spada illustra i criteri che distinguono quelle di esercizio da quelle di tipo pubblicitario

Nella Sentenza n. 2129 del 9 maggio 2017 del Consiglio di Stato un Comune, proprietario di uno Stadio sito nel

Crisi economica, riforma della P.A.: la relazione del Presidente della Corte dei conti all’inaugurazione dell’anno giudiziario

La crisi economica, la lotta alla corruzione e le riforme di razionalizzazione ed organizzazione della Pubblica Amministrazione: questi i punti

“E-fattura”: alcuni chiarimenti sugli obblighi verso committenti soggetti Iva che non residenti ma identificati in Italia

L’Agenzia delle Entrate, con la Risposta all’Istanza di Interpello n. 67 del 26 febbraio 2019, ha fornito chiarimenti in merito