Imu e Tari: in pendenza di fallimento, chi è il soggetto passivo dell’obbligazione tributaria?

Imu e Tari: in pendenza di fallimento, chi è il soggetto passivo dell’obbligazione tributaria?

Il testo del quesito:

A chi spetta l’onere di versare l’Imu e la Tari dovute per gli immobili compresi in un fallimento o in una liquidazione coatta amministrativa?

La risposta dei ns. esperti:

Per quanto riguarda la trattazione Imu in pendenza di fallimento, dobbiamo distinguere 2 periodi:

  • il periodo antecedente alla Sentenza dichiarativa di fallimento: in tale periodo l’Imu è soggetta, come gli altri tributi locali, al privilegio generale sui mobili del debitore ai sensi dell’art. 2752, comma 3, del Codice civile per quanto riguarda la sorte Imposta e interessi, mentre sanzioni e spese non sono ammesse al
Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Bilancio di previsione 2017: il “Milleproroghe” dispone un nuovo slittamento al 31 marzo 2016

Slitta nuovamente – stavolta al 31 marzo 2017 – la scadenza relativa al bilancio di previsione 2017, recentemente prorogato al

“Bonus bebè”: emanato il Decreto attuativo per disciplinare l’attribuzione dei contributi per i nuovi nati

E’ stato pubblicato sulla G.U. n. 83 del 10 aprile 2015 il Dpcm. 27 febbraio 2015, che regola l’attuazione del

Appalti: anche l’acquisizione della campionatura in gara deve essere effettuata in seduta pubblica

Sulla scorta dell’ormai noto principio giurisprudenziale, tradotto in norma di legge con la modifica dell’art. 283, comma 2, Dpr. n.

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.