Imu: la tassazione del fabbricato collabente

Imu: la tassazione del fabbricato collabente

Nell’Ordinanza n. 7653 del 28 marzo 2018 della Corte di Cassazione analizzeremo una questione controversa, ovverosia la tassazione dei fabbricati collabenti. Secondo quanto statuito dalla Suprema Corte nell’Ordinanza di che trattasi, il fabbricato accatastato come unità collabente, oltre a non essere tassabile come fabbricato, in quanto privo di rendita, non è tassabile neppure come area edificabile, almeno sino a quando l’eventuale demolizione restituisca autonomia all’area fabbricabile.

Il caso

Entrando nel merito, un contribuente riceveva dal Comune 2 avvisi di accertamento Ici, rispettivamente, per l’anno di imposta 2005 e 2006, su un vasto complesso immobiliare, qualificato come “area fabbricabile”.

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Comunicazione delle ritenute negli appalti “labour intensive”: sembrano escluse dai nuovi obblighi tutte le P.A. non soggette a Ires

L’Agenzia delle Entrate, con l’attesa Circolare n. 1/E del 12 febbraio 2020, ha fornito chiarimenti in merito alle nuove norme

“Spending review”: fissati gli importi che saranno trattenuti ai Comuni per il triennio 2016-2018

Il contributo alla finanza pubblica, pari a 563,4 milioni di Euro e atteso dai Comuni per ognuno degli anni 2016,

Finanza locale: assegnate le anticipazioni previste dal “Decreto Enti Locali” ai Comuni sardi, siciliani e delle Regioni a Statuto ordinario

Il Ministero dell’Interno-Direzione centrale della Finanza locale, ha reso noto, con il Comunicato 9 marzo 2016, di aver erogato le