Imu: ripartiti i contributi compensativi del minor gettito legato agli immobili resi inagibili dal sisma del 2012

Imu: ripartiti i contributi compensativi del minor gettito legato agli immobili resi inagibili dal sisma del 2012

Con Decreto 3 maggio 2017, pubblicato sulla G.U. n. 106 del 9 maggio 2017, il Ministero dell’Interno ha stabilito il riparto del Fondo destinato a compensare il minor gettito Imu derivante dall’esenzione concessa agli immobili inagibili ubicati nelle zone colpite dal sisma del 20 e 29 maggio 2012.

In attuazione dell’art. 8, comma 3, del Dl. n. 74/2012, agli 83 Comuni interessati dal Provvedimento sono stati destinati complessivamente 17, 2 milioni di Euro per ciascuno degli anni 2015 e 2016.

Gli esatti importi destinati a ognuna delle Amministrazioni interessate (n. 53 della Regione Emilia Romagna, n. 23 lombarde e n. 7 venete) sono riportati nell’Allegato 1, che costituisce parte integrante del Decreto in commento.

La ripartizione del contributo complessivo è stata elaborata dal Ministero dell’Economia e delle Finanze-Dipartimento delle Finanze, sulla base dei dati relativi agli immobili inagibili,forniti dalle strutture commissariali delle Regioni Emilia-Romagna, Lombardia e Veneto.


Related Articles

Scorrimento graduatorie: non utilizzabile per posti di nuova istituzione e differente profilo professionale

Nell’Ordinanza n. 7054 del 21 marzo 2018 della Corte di Cassazione, un Comune aveva utilizzato lo scorrimento della graduatoria di

“Covid-19”: le indicazioni di Anac per lo svolgimento degli appalti nel periodo di emergenza

Con una serie di Comunicati e Delibere, pubblicati sul proprio sito istituzionale, Anac è scesa ufficialmente in campo per offrire

Pnrr” e verifiche dell’Organo di revisione degli Enti Locali

di Giuseppe Vanni L’Organo di revisione economico finanziario degli Enti Locali, nel corso dei prossimi anni, avrà, sia il compito