Imu/Tasi: emanato il Decreto per la modifica delle variazioni compensative derivanti dall’esenzione per i terreni agricoli

Imu/Tasi: emanato il Decreto per la modifica delle variazioni compensative derivanti dall’esenzione per i terreni agricoli

È stato pubblicato sul sito web del Ministero dell’Interno – Direzione centrale della Finanza locale, il Decreto 22 ottobre 2015 avente ad oggetto “Ripartizione delle variazioni compensative di risorse derivanti dalle modifiche apportate al regime di esenzione dall’imposta municipale propria (Imu) dei terreni agricoli, per l’anno 2014, di cui all’Allegato B al Decreto legge 24 gennaio 2015, n. 4, convertito, con modificazioni, dalla Legge 24 marzo 2015, n. 34”.

Il Decreto in commento dispone la rideterminazione della ripartizione delle risorse compensative ai Comuni sulla base della verifica del gettito per l’anno 2014, tenuto fermo l’ammontare complessivo del trasferimento, pari ad Euro 230.691.885,93.

Le risorse sono state erogate ai sensi del Decreto-legge 24 gennaio 2015, n. 4, sulla base della metodologia condivisa con l’Anci e sentita la Conferenza Stato-Città ed Autonomia locali nella seduta del 16 luglio 2015.

Nel dettaglio, le variazioni compensative sono previste, con riferimento a ciascun Comune, nell’Elenco allegato n. 2 al Decreto in commento. Per quanto concerne i Comuni delle Regioni Friuli-Venezia Giulia e Valle d’Aosta, le variazioni compensative saranno disposte ai sensi dell’art. 13, comma 17, del Dl. n. 201/11.


Related Articles

Sessione di Bilancio 2020: approvato alla Camera il testo di conversione del Dl. n. 124/2019 cd. “Dl. Fiscale 2020”

Approvato alla Camera il testo di conversione in legge del Dl. n. 124/2019, cd. “Dl Fiscale 2020” confermando la fiducia

Privacy: disponibile la procedura per la comunicazione dei dati del “Rpd”

Il Garante della Privacy, sul proprio sito istituzionale, ha reso disponibile la procedura on line per la comunicazione dei dati

Tarsu: approvazione del bilancio di previsione è il termine ultimo per adeguare le tariffe

  Nella Sentenza n. 2169 del 20 aprile 2017 del Tar Campania, un Comune ha impugnato, chiedendone l’annullamento, la Delibera