In arrivo il Bando “Green deal Horizon 2020”

In arrivo il Bando “Green deal Horizon 2020”

Nel quadro del Programma “Horizon 2020”, la Commissione Ue prevede la pubblicazione del Bando “European Green Deal” a metà settembre 2020. La scadenza è prevista a fine gennaio 2021. Il Bando dovrebbe finanziare progetti in grado di fornire risultati tangibili e visibili in tempi relativamente brevi e mostrare come la ricerca e l’innovazione possano fornire soluzioni concrete per le principali priorità del Green Deal.

Il particolare il Bando supporterà:

–    applicazioni pilota, progetti dimostrativi e prodotti innovativi;

–    innovazione per una migliore governance della transizione verde e digitale;

–    innovazione sociale e della catena del valore.

Oltre allo sviluppo tecnologico e alla dimostrazione, il Bando incoraggia la sperimentazione e l’innovazione sociale per nuovi modi di coinvolgere la società civile e responsabilizzare i cittadini.

In relazione all’attuale pandemia “Coronavirus”, l’invito contribuirà alla ripresa verde e digitale e all’aumento della resilienza sociale, ad esempio in agricoltura, all’accelerazione della biodiversità delle energie rinnovabili, al trasporto pulito e alla modernizzazione verso un’industria pulita e circolare.

Il Bando “Green Deal” si articolerà in 11 Aree: 8 Aree tematiche che corrispondono agli elementi chiave del “Green Deal” Europeo e 3 Aree orizzontali (rafforzamento delle conoscenze, responsabilizzazione dei cittadini e cooperazione internazionale).

In particolare, le “Call for proposal” saranno:

Call Area 1: Accrescere l’ambizione climatica: sfide intersettoriali;

Call Area 2: Energia sicura, pulita ed economica;

Call Area 3: Industria per un’Economia pulita e circolare;

Call Area 4: Edifici efficienti sotto il profilo dell’energia e delle risorse;

Call Area 5: Mobilità smart e sostenibile;

Call Area 6: Dal campo alla tavola/ dal produttore al consumatore;

Call Area 7: Ripristino della biodiversità e dei servizi ecosistemici;

Call Area 8: Ambiente toxic-free, zero inquinamento;

Call Area 9: Rafforzamento della nostra conoscenza nel supportare il “Green Deal” Europeo;

Call Area 10: Responsabilizzare i cittadini per la transizione verso un’Europa climatica neutrale e sostenibile;

Call Area 11: Accelerare la transizione verso l’energia pulita e l’accesso in partenariato con l’Africa.

Fino al 3 giugno 2020 sarà possibile inviare contributi per ognuna delle 11 Aree tematiche che costituiranno il Bando.


Related Articles

“Por FesrToscana2014-2020”: aperto il bando per ottenere finanziamenti a tasso zero per start up innovative

Titolo bando:Finanziamenti a tasso zero per start up innovative Tipo fondo: Por FesrToscana 2014-2020 Beneficiari: micro e piccole imprese o

“Cosme”: pubblicato il Bando “Cluster Go International 2020”

Lanciato il Bando “Cluster Go International 2020” dall’Agenzia esecutiva Easme per Pmi, incaricata dell’attuazione – tra gli altri – del

Sicilia: aiuti per investimenti in macchinari, impianti e beni intangibili, e accompagnamento dei processi di riorganizzazione aziendale

Tipo Fondo: POFesr Sicilia Beneficiari: a. Piccole e medie imprese, così come le stesse sono definite in allegato 1 del

Non ci sono commenti per questo articolo

Scrivi un commento
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.