Incarichi di lavoro autonomo: l’obbligo di espletamento della procedura comparativa per il conferimento

Incarichi di lavoro autonomo: l’obbligo di espletamento della procedura comparativa per il conferimento

Negli ultimi anni il Legislatore, nell’intento di contenere la spesa pubblica, è più volte intervenuto nella materia degli incarichi conferiti dalle Amministrazioni pubbliche a soggetti esterni, sia per quanto concerne gli aspetti sostanziali, sia con riguardo agli aspetti procedimentali. La norma di riferimento (l’art. 7, comma 6, del Dlgs. n. 165/01) è stata infatti ripetutamente riscritta e modificata.

Le Pubbliche Amministrazioni (Ministeri, Regioni, Enti Locali, Servizio sanitario nazionale, Università, Enti di ricerca, ecc.) ricorrono frequentemente alle collaborazioni esterne, spesso aggirando i limiti sostanziali e procedurali fissati dalla legge[1].

Nel presente contributo saranno analizzate, senza pretesa di completezza ed

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

“Codice dell’Amministrazione digitale”: l’Agid vara il “Piano triennale per la digitalizzazione della P.A.”

Il 31 maggio scorso è stato pubblicato nel sito dell’Agenzia per l’Italia digitale (Agid) il “Piano triennale per la digitalizzazione

“Covid-19”: indicazioni dall’Inps per la tutela dei lavoratori fragili

Con il Messaggio n. 2584/2020, l’Inps ha illustrato la tutela riconosciuta ai lavoratori dipendenti dei settori privato e pubblico in

“Terzo Settore”: pubblicata la Circolare del Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali su adeguamenti statutari

È stata pubblicata, sul sito del Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali, la Circolare n. 13 del 31 maggio