Incarichi di lavoro autonomo: l’obbligo di espletamento della procedura comparativa per il conferimento

Incarichi di lavoro autonomo: l’obbligo di espletamento della procedura comparativa per il conferimento

Negli ultimi anni il Legislatore, nell’intento di contenere la spesa pubblica, è più volte intervenuto nella materia degli incarichi conferiti dalle Amministrazioni pubbliche a soggetti esterni, sia per quanto concerne gli aspetti sostanziali, sia con riguardo agli aspetti procedimentali. La norma di riferimento (l’art. 7, comma 6, del Dlgs. n. 165/01) è stata infatti ripetutamente riscritta e modificata.

Le Pubbliche Amministrazioni (Ministeri, Regioni, Enti Locali, Servizio sanitario nazionale, Università, Enti di ricerca, ecc.) ricorrono frequentemente alle collaborazioni esterne, spesso aggirando i limiti sostanziali e procedurali fissati dalla legge[1].

Nel presente contributo saranno analizzate, senza pretesa di completezza ed

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Contenzioso tributario: in G.U. il Regolamento sulla garanzia per l’esecuzione delle Sentenze di condanna a favore del contribuente

E’ stato pubblicato nella G.U. n. 60 del 13 marzo 2017 il Decreto Mef 6 febbraio 2017, n. 22, recante

“Split payment”: emanato il Decreto Mef con i tempi di applicazione delle nuove disposizioni in vigore dal 2018

E’ stato emanato dal Mef il Decreto attuativo delle disposizioni di cui all’art. 3, comma 2, del Dl. n. 148/17,

Finanza locale: il Viminale eroga quasi 630 milioni di Euro ai Comuni

Ammontano complessivamente a Euro 629.350.300 le risorse erogate ai Comuni da parte del Ministero dell’Interno – Direzione centrale della Finanza