Incarichi dirigenziali a tempo determinato: la deroga introdotta dal Dl. n. 16/12 non è applicabile agli anni successivi

Incarichi dirigenziali a tempo determinato: la deroga introdotta dal Dl. n. 16/12 non è applicabile agli anni successivi

Nella Delibera n. 4 del 22 gennaio 2016 della Corte dei conti Abruzzo, vengono richiesti chiarimenti sull’art. 110, comma 1, del Dlgs. n. 267/00, e, nello specifico, se il limite definito da tale norma per gli incarichi dirigenziali a tempo determinato (misura non superiore al 30% dei posti istituiti nella dotazione organica della medesima qualifica) sia applicabile anche all’ipotesi di proroga di tali incarichi sino alla scadenza del mandato elettorale del Sindaco. Gli incarichi in questione sono disciplinati dall’art. 110, comma 1, del Tuel, secondo cui lo Statuto dell’Ente può prevedere che la copertura dei posti di Responsabili dei servizi

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Bando “Sport e periferie 2020”: contributi fino a 700.000 Euro per la ristrutturazione o nuova costruzione di impianti sportivi

L’Ufficio per lo Sport della Presidenza del Consiglio dei Ministri ha pubblicato l’avviso “Sport e periferie 2020” per finanziare interventi

“Fondo di solidarietà comunale 2019”: erogata la prima tranche della spettanza annuale

Con il Comunicato 22 marzo 2019, il Ministero dell’Interno-Direzione centrale della Finanza locale, ha reso noto che il 20 marzo

Servizio “Tpl”: soggetta ad Iva la cessione di beni strumentali dai “gestori uscenti” al “gestore entrante”

L’Agenzia delle Entrate, con la Risposta all’Istanza di Interpello 15 febbraio 2021, n. 108, ha chiarito che la qualificazione dei