Incarichi esterni: comportano danno erariale se sono generici e non motivati

Incarichi esterni: comportano danno erariale se sono generici e non motivati

Nella Sentenza n. 39 del 1° febbraio 2016 della Corte dei conti Lazio, con atto di citazione la Procura regionale ha convenuto in giudizio un soggetto per avere, nella sua qualità di Direttore del Cnr, senza alcuna motivazione, deciso di attribuire ad una Srl, per un determinato importo, l’effettuazione del “Servizio di analisi ed elaborazione dati finalizzato alla redazione di documenti e relazioni per il bilancio consuntivo 2012”. In particolare, il convenuto avrebbe attribuito l’indicato incarico illegittimamente in quanto:

– non avrebbe rispettato la procedura dell’evidenza pubblica;
– non avrebbe accertato la specifica professionalità della Società incaricata;

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

“Legge di bilancio 2020”: tutte le novità introdotte di interesse per gli Enti Locali

È stata pubblicata sulla G.U. n. 304 del 30 dicembre 2019 – Supplemento ordinario n. 45 – la Legge n.

Garante Privacy, il riconoscimento del “diritto all’oblio”

Con il Provvedimento pubblicato il 24 luglio 2019, il Garante per la protezione dei dati personali ha ordinato a Google

Trasferimenti erariali: ripartiti i contributi destinati alle Comunità montane per i servizi svolti in forma associata

Con un Comunicato datato 5 dicembre 2014, il Ministero dell’Interno – Direzione centrale della Finanza locale, ha reso nota l’avvenuta