Incentivi tecnici per funzioni tecniche: la Corte dei conti Umbria fornisce chiarimenti sui vincoli vigenti

Incentivi tecnici per funzioni tecniche: la Corte dei conti Umbria fornisce chiarimenti sui vincoli vigenti

Nella Delibera n. 56 del 28 marzo 2019 della Corte dei conti Umbria, viene chiesto quale sia il momento giuridicamente rilevante ai fini dell’imputazione al “Fondo del salario accessorio” del personale dipendente, delle quote di incentivazione previste nei quadri economici di spesa dei singoli programmi di acquisizione di lavori, beni o servizi. In particolare, anche in relazione al diverso regime contabile applicabile alle spese in conto capitale e a quelle di parte corrente, in quale esatto momento deve individuarsi il perfezionamento dell’obbligazione dell’Ente nei confronti del personale incentivato (esempio approvazione del Progetto/Programma di acquisizione, determinazione a contrarre, determinazione

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Assunzioni: limiti all’utilizzo di graduatorie di altri Enti

Nella Delibera n. 189 del 1° giugno 2018 della Corte dei conti Veneto, un Sindaco ha chiesto un parere in

Applicazione art. 1, comma 1091, Legge n. 145/2018: il riferimento è il 31 dicembre e non l’eventuale data a cui il preventivo è stato prorogato

Nella Delibera n. 120, del 9 giugno 2020 della Corte dei conti Abruzzo, viene chiesto un parere relativo a quale termine per

Mobilità Enti Locali: secondo le Istruzioni della RgS da considerare neutra ai fini assunzionali solo fino al 20 aprile 2020

La Ragioneria generale dello Stato, con il Parere n. 227053/2020 trasmesso al Dipartimento della Funzione pubblica, ha chiarito che la

Non ci sono commenti per questo articolo

Scrivi un commento
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.