Indebitamento netto P.A. in calo dello 0,4% nel I trimestre 2015

Indebitamento netto P.A. in calo dello 0,4% nel I trimestre 2015

Nel primo trimestre 2015 l’indebitamento netto delle Amministrazioni pubbliche è stato pari al 5,6% del Pil, contro il 6,0% del corrispondente trimestre dell’anno precedente. A rivelarlo, con la Nota 1° luglio 2015, è l’Istat.
Il conto economico trimestrale delle P.A. ha anche messo in evidenza un saldo primario (indebitamento al netto degli interessi passivi) negativo per 7.192 milioni di Euro. L’incidenza sul Pil è stata di -1,8% mentre il saldo corrente (risparmio) è stato pari a -11.578 milioni di Euro (era stato -12.402 milioni di Euro nel corrispondente trimestre dell’anno precedente), con un’incidenza sul Pil di -3,0%.
Nel primo trimestre 2015 le uscite totali sono diminuite, in termini tendenziali, dello 0,7%. L’incidenza sul Pil è stata pari al 48,5%, in riduzione rispetto al 49,0% del primo trimestre 2014. Le uscite correnti sono scese dello 0,3% e quelle in conto capitale del 7,4%.
Le entrate totali nel primo trimestre del 2015 sono aumentate dello 0,3% rispetto allo stesso trimestre del 2014, grazie all’incremento dello 0,2% delle entrate correnti. La pressione fiscale è stata pari al 38,7%, risultando invariata rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.


Related Articles

Bilancio di previsione Enti Locali 2021-2023: Comuni e Province chiedono un nuovo rinvio

Così come fatto lo scorso gennaio, Anci e Upi tornano a invocare la proroga del termine per l’approvazione del bilancio

Analogia tra figure Responsabile tecnico di settore in imprese “Igiene ambientale” e Direttore tecnico in quelle di lavori pubblici

Nella Sentenza n. 2715 del 3 giugno 2015 del Consiglio di Stato, i Giudici osservano una ormai consolidata giurisprudenza che

Decreto “Cura Italia”: possibile sanatoria senza sanzioni in caso di omesso versamento delle Addizionali comunali e regionali

L’Agenzia delle Entrate, con la Risoluzione n. 40 del 1° giugno 2021, ha fornito precisazioni in ordine alla sospensione del