Indennità di funzione per Sindaci: pubblicato il Decreto con il riparto delle risorse per l’annualità 2022

Indennità di funzione per Sindaci: pubblicato il Decreto con il riparto delle risorse per l’annualità 2022

Sul sito del Dipartimento per gli Affari territoriali è stato pubblicato il Comunicato 28 luglio 2022 che informa circa la pubblicazione del Decreto 30 maggio 2022 del Ministero dell’Interno, di concerto con il Ministero dell’Economia e delle Finanze, con il quale si è provveduto alla ripartizione del “Fondo” previsto dall’art. 57-quater, comma 2, del Dl. n. 124/2019, rubricato “Indennità di funzione minima per l’esercizio della carica di Sindaco e per i Presidenti di Provincia”.

Al riguardo, il Dipartimento comunica che con Provvedimento dirigenziale 22 luglio 2022, è stato disposto il pagamento di complessivi Euro 100 milioni a favore degli Enti e per gli importi indicati nell’Allegato “B -Piano di riparto”.

Gli ulteriori Euro 10 milioni stanziati per l’anno 2022 per i Sindaci dei Comuni sino a 3.000 abitanti, saranno erogate con un successivo Provvedimento.

I Comuni beneficiari sono tenuti a riversare, sul Capo XIV – capitolo 3560 “Entrate eventuali e diverse del Ministero dell’interno” – art. 03 “Recuperi, restituzioni e rimborsi vari”, l’importo del contributo non utilizzato nell’esercizio finanziario 2022 per la copertura del maggior onere di che trattasi con modalità che verranno successivamente comunicate.


Related Articles

Asp: rispetto dei principi dettati dalla normativa sui contratti pubblici

Nella Sentenza n. 24640 del 2 dicembre 2016 della Corte di Cassazione, la questione controversa nasce in seguito all’opposizione, da

Anticorruzione: l’Anac ha ottenuto il riconoscimento formale di Autorità indipendente dalle Nazioni Unite

L’Anac ha ottenuto il riconoscimento formale di Autorità indipendente ai sensi dell’art. 6, comma 3, della “United Nation Convention Against

Processo tributario: legittimità della motivazione per relationem ad un atto di parte

La Corte di Cassazione, con Sentenza n. 9334 del 6 maggio 2015, afferma che nel processo civile, così come in

1 comment

Write a comment

Only registered users can comment.