Indennità previste per l’esproprio di aree e per la costituzione della servitù: sono soggette ad Iva?

Indennità previste per l’esproprio di aree e per la costituzione della servitù: sono soggette ad Iva?

Il testo del quesito:

Il Comune sta definendo l’acquisizione mediante procedura espropriativa nei confronti di una Spa di alcune aree, come di seguito indicato:
1) aree espropriate con le seguenti destinazioni urbanistiche:
– nel vigente regolamento urbanistico tali aree hanno, in parte, destinazione a parcheggio e, in parte, sono ‘non pianificate’;
– nel Piano Operativo Comunale adottato le stesse aree hanno, in parte, destinazione a parcheggio e, in parte, ricadono in zona ‘f’ per attrezzature ed aree sportive;
2) aree sulle quali è stata costituita la servitù di passo e di sottoservizi:
– sia nel vigente regolamento urbanistico che

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Accessibilità spazi urbani per disabili: torna “Access city award”, premio destinato alle Città più meritevoli nel panorama europeo

Scade il prossimo 11 settembre 2017 il termine per inviare la propria candidatura al Premio europeo destinato alle Città che

Notifica a mezzo posta raccomandata con ricevuta di ritorno

Nella Sentenza n. 25952 del 31 ottobre 2017 della Corte di Cassazione, un contribuente impugna alcune ingiunzioni di pagamento emesse

“ListaPosPA”: nuove indicazioni Inps sulle denunce mensili dei lavoratori iscritti alla gestione pubblica

Con il Messaggio n. 2071 dal 18 maggio 2017, l’Inps ha fornito dei chiarimenti in merito al blocco alle denunce

Non ci sono commenti per questo articolo

Scrivi un commento
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.