Informativa Antimafia: estraneità formale degli Organi direttivi della Società a episodi indizianti

Informativa Antimafia: estraneità formale degli Organi direttivi della Società a episodi indizianti

Nella Sentenza n. 4372 dell’8 luglio 2020 del Consiglio di Stato, i Giudici affermano che, ai fini dell’adozione dell’Interdittiva Antimafia, in presenza di pericolo infiltrativo al quale una Società risulta esposta, l’estraneità formale degli Organi direttivi della Società od Impresa a vicende, anche prive di accertato rilievo penale, ma comunque fortemente indizianti ai fini della prevenzione antimafia, non può da sola bastare a ritenere la stessa Società od Impresa fuori dal “giro” e cioè dal pericoloso circuito attrattivo o condizionante, che la criminalità mafiosa costituisce laddove individua possibilità di profitto.

 Peraltro, i Giudici precisano che il condizionamento mafioso,

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Concessione del diritto di superficie e vendita dei terreni Peep: rientra nella giurisdizione del Giudice ordinario

Nella Sentenza n. 1158 del 5 ottobre 2017 del Tar Toscana, la questione controversa in esame ha ad oggetto la

Accertamento catastale: esatta individuazione degli elementi

Nell’Ordinanza n. 9049 del 1° aprile 2019 della Corte di Cassazione, i Giudici di legittimità chiariscono che il procedimento di

Revisori Enti Locali: vietato il terzo incarico nello stesso Comune

Nella Sentenza n. 1273 del 5 ottobre 2018 del Tar Puglia, la questione controversa in esame riguarda il divieto di

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.