Informativa Antimafia: misura di prevenzione controllo giudiziario

Informativa Antimafia: misura di prevenzione controllo giudiziario

Nell’Ordinanza n. 658 del 2 aprile 2019 del Tar Catanzaro, i Giudici chiariscono che la trattazione dell’udienza di discussione della causa avente ad oggetto l’annullamento dell’Informativa Antimafia deve essere rinviata a data successiva alla cessazione della eventuale misura di prevenzione del controllo giudiziario di cui all’art. 34-bis del Dlgs. n. 159/2011 (“Codice Antimafia”), per non porre nel nulla gli effetti di possibile legalizzazione di Imprese marginalmente inquinate. Peraltro, i Giudici pongono in evidenza che gli effetti del Provvedimento autoritativo possono essere “congelati” per effetto dell’ammissione al controllo giudiziario su richiesta dell’Impresa che abbia presentato ricorso amministrativo. Infatti, l’art. 34-bis del Dlgs. n. 159/2011, prevede al comma 7 che “il Provvedimento che dispone l’amministrazione giudiziaria prevista dall’art. 34 o il controllo giudiziario ai sensi del comma 6 del presente articolo sospende gli effetti di cui all’art. 94”. Al contrario, la norma trascura in via assoluta i rapporti tra giudizio amministrativo e procedimento di prevenzione, sicché i Giudici penali e Giudici amministrativi si sono dovuti occupare del coordinamento dei procedimenti.


Related Articles

Adozione del “Piano esecutivo di gestione” e del “Piano delle Performance”

  Nella Delibera n. 1 del 9 gennaio 2018 della Corte dei conti Sardegna, un Sindaco ha chiesto un parere

Notifica: gli avvisi di accertamento se non impugnati nei termini di legge divengono titolo esecutivo

Nell’Ordinanza n. 12934 del 23 maggio 2017 della Corte di Cassazione, i Giudici di legittimità chiariscono che il Concessionario ha

Criteri, metodi e formule matematiche per la valutazione delle offerte: devono essere preventivamente indicati

Nella Sentenza n. 5656 dell’11 dicembre 2015 del Consiglio di Stato, Sezione Quinta, i Giudici affermano che, in materia di

Non ci sono commenti per questo articolo

Scrivi un commento
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.