Infrastrutture sociali: pubblicato in G.U. un Decreto relativo al contributo da 75 milioni di Euro

Nella G.U. n. 44 del 22 febbraio 2022 è stato pubblicato il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri recante modifiche al Dpcm. 17 luglio 2020, che riguardava l’affidamento di un contributo pari a Euro 75 milioni, per ciascuno degli anni dal 2020 al 2023, ai Comuni situati nel territorio delle Regioni Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia, da destinare a investimenti in Infrastrutture sociali. 

Il Comune beneficiario del contributo pluriennale sarà tenuto ad iniziare i lavori per la realizzazione delle opere pubbliche finanziate entro:

  • il 31 marzo 2022 per i contributi riferiti all’anno 2020;
  • il 30 giugno 2022 per i contributi riferiti all’anno 2021; 
  • il 31 dicembre di ciascun anno di riferimento per i contributi riferiti agli anni 2022 e 2023.

Rispetto al Dpcm. 17 luglio 2020, il termine per l’inizio dei lavori, che poteva essere prorogato di 3 mesi su richiesta dell’Ente beneficiario, corredata da certificazione dei motivi del ritardo connessi all’emergenza “Covid-19”, è stato abrogato. 


Related Articles

“Turn over”: i vincoli non trovano applicazione in presenza di assunzioni per mobilità all’interno del Comparto pubblico

Nella Delibera n. 70 dell’8 giugno 2016 della Corte dei conti Piemonte, il quesito posto riguarda la possibilità di procedere

Lavoro agricolo: al via la cooperazione interministeriale per combattere caporalato e sfruttamento

Con una Nota diffusa il 27 maggio 2016, il Viminale ha reso l’avvio di un progetto dei Ministri dell’Interno, Angelino

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.