Investimenti sui mutui anno 2016: il Decreto con il certificato per la richiesta dei contributi entro il 31 marzo 2017

Investimenti sui mutui anno 2016: il Decreto con il certificato per la richiesta dei contributi entro il 31 marzo 2017

E’ stato pubblicato il 17 febbraio 2017 sul sito del Ministero dell’Interno – Direzione centrale della Finanza locale, il Decreto interministeriale 24 gennaio 2017, con cui è stato approvato il Modello di certificato (allegato al Decreto) relativo alla richiesta del contributo per gli investimenti sui mutui contratti nel 2016 dagli Enti Locali (Province, Comuni e Comunità montane).

Ricordiamo che l’intervento erariale sulle rate di ammortamento dei mutui contratti dagli Enti Locali è stato messo a regime dall’art. 46-bis, del Dl. n. 41/95 (Legge n. 85/95), come modificato dall’art. 5-bis, del Dl. n. 444/95 (Legge n. 539/95).

Il certificato deve essere compilato, firmato e trasmesso dagli Enti Locali, in 2 copie autentiche, alle Prefetture competenti per territorio, entro il termine perentorio del 31 marzo 2017, a pena di decadenza.


Related Articles

Iva: l’emissione di note di credito entro il 30 aprile legittima l’emittente alla detrazione dell’Iva

L’Agenzia delle Entrate, con il Principio di diritto n. 5 del 14 febbraio 2020, ha chiarito che, al verificarsi di

Patto di stabilità: emanato il Dm. relativo alla certificazione del rispetto degli obiettivi 2014

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze – Dipartimento della Ragioneria generale dello Stato, ha pubblicato il 16 marzo 2015 sul

Processo tributario: nessun valore probatorio alle dichiarazioni sostitutive dell’atto di notorietà

Nella Sentenza n. 21 del 5 gennaio 2016 della Ctr Emilia Romagna, i Giudici affermano che l’attribuzione di efficacia probatoria