Irap e Irpef: confermate in Molise le maggiorazioni per il piano di rientro del deficit sanitario

Irap e Irpef: confermate in Molise le maggiorazioni per il piano di rientro del deficit sanitario

 

Non avendo la Regione Molise raggiunto gli obiettivi previsti relativamente all’attuazione dei piani di rientro del deficit sanitario, è confermata anche per l’anno d’imposta 2015 l’applicazione automatica delle maggiorazioni dell’aliquota dell’Irap (0,15 punti percentuali) e dell’Addizionale regionale all’Irpef (0,30 punti percentuali).

A darne notizia, con Comunicato 9 giugno 2015, è il Ministero dell’Economia e delle Finanze – Dipartimento delle Finanze.

L’applicazione delle maggiorazioni è attuata ai sensi dell’art. 2, comma 86, della Legge n. 191/09, con le procedure di cui all’art. 1, comma 174, della Legge n. 311/04.

L’Agenzia delle Entrate comunicherà le modalità di calcolo dell’acconto, Irap da effettuarsi nel 2014 tenendo conto della maggiorazione di aliquota, e le modalità applicative dell’incremento dell’addizionale regionale Irpef.


Related Articles

Giurisdizione del Giudice ordinario: sussiste dalla sottoscrizione dell’atto negoziale

Nella Sentenza n. 2537 del 9 ottobre 2020 del Tar Sicilia, i Giudici affermano che le controversie relative ad un

Ici: fabbricati utilizzati per attività ricettizia e Scuola materna

Nella Sentenza n. 25509 del 18 dicembre 2015 della Corte di Cassazione, la controversia concerne l’impugnazione di un avviso di

“Piani triennali di prevenzione della corruzione”: verso il lancio della Piattaforma Anac per il monitoraggio e il controllo

Si è svolta il 9 maggio 2019 presso Banca d’Italia la 5° Giornata nazionale di incontro con i “Responsabili della