Irap Enti Locali: entro il 16 febbraio l’esercizio dell’opzione per il metodo “commerciale” tramite i c.d. “comportamenti concludenti”

Irap Enti Locali: entro il 16 febbraio l’esercizio dell’opzione per il metodo “commerciale” tramite i c.d. “comportamenti concludenti”

Con il primo versamento dell’acconto Irap retributivo dell’anno 2021, in scadenza il prossimo 16 febbraio 2021, gli Enti Locali sono chiamati come sempre a verificare l’eventuale convenienza all’esercizio dell’opzione per il metodo “commerciale”, prevista dall’art. 10-bis, comma 2, del Dlgs. n. 446/1997 (ovviamente per chi non l’ha già esercitata in passato e mantenuta nel tempo), che ha come conseguenza diretta per l’Ente il dover determinare l’Irap secondo 2 diverse basi imponibili: una, valida per le attività istituzionali di natura non commerciale, sulla quale si applica il metodo retributivo sull’ammontare delle retribuzioni erogate ogni mese, e l’altra,

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Personale: stabilizzazioni negli Enti dissestati

Nella Delibera n. 243 dell’8 novembre 2017 della Corte dei conti Campania, un Sindaco ha chiesto un parere riguardante la

Vending machines: anche i “fontanelli” per la vendita di acqua rientrano nelle nuove disposizioni sui corrispettivi?

Il quesito: “Il Comune ha installato dei ‘fontanelli’ di acqua potabile, con pagamento a moneta spicciola o tramite piccole schede prepagate.

Indagini diagnostiche sui solai degli edifici scolastici: scade il 18 novembre 2015 l’avviso pubblico per il finanziamento agli Enti Locali

Via alla richiesta di finanziamento di Euro 40.000.000 previsti per l’anno 2015, da utilizzare esclusivamente per le indagini diagnostiche dei

Non ci sono commenti per questo articolo

Scrivi un commento
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.