“Irpef”: detraibili le spese veterinarie certificate da scontrino “parlante”

“Irpef”: detraibili le spese veterinarie certificate da scontrino “parlante”

Con la Risoluzione n. 24/E del 27 febbraio 2017, l’Agenzia delle Entrate ha fornito chiarimenti in merito alla detrazione ai fini Irpef delle spese veterinarie.

Con Dm. Mef 2 agosto 2016 è stato stabilito che sono tenute alla trasmissione telematica delle spese sanitarie sostenute dai cittadini, ai fini della predisposizione della Dichiarazione dei redditi precompilata, in conformità all’art. 3, comma 3, del Dlgs. n. 175/14, anche le strutture autorizzate alla vendita al dettaglio dei medicinali veterinari ai sensi del comma 2, dell’art. 70, del Dlgs. n. 193/06.

Ai fini della detraibilità Irpef, come confermato anche dalla Circolare n. 207/E del

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

I nuovi confini dell’accesso documentale e il “Foia”: la Circolare Fp. sull’attuazione delle norme s “accesso civico generalizzato”

Come ben si ricorderà, il 28 dicembre 2016 l’Anac pubblicò 2 importantissime “linee guida”. La prima (Deliberazione Anac n. 1309)

“Cartelle esattoriali”: prorogata la compensazione anche per l’anno 2016

E’ stato pubblicato sulla G.U. n. 161 del 12 luglio 2016 il Decreto Mef 27 giugno 2016, recante “Compensazione, nell’anno

Iva: chiarimenti delle Entrate sui tempi di emissione di note di credito in caso di procedure concorsuali in cui è coinvolto il debitore

L’Agenzia delle Entrate, con la Risposta all’Istanza di Interpello n. 17 del 30 gennaio 2020, ha fornito chiarimenti in merito