Iscrizione di una strada nell’Elenco delle vie pubbliche: è superabile con la prova contraria della sua natura privata

Iscrizione di una strada nell’Elenco delle vie pubbliche: è superabile con la prova contraria della sua natura privata

Nella Sentenza n. 5820 del 10 ottobre 2018 del Consiglio di Stato, i Giudici si esprimono sui requisiti per la riconducibilità di una strada ad uso pubblico.

I Giudici chiariscono che l’iscrizione di una strada nell’Elenco delle vie pubbliche o gravate da uso pubblico riveste funzione puramente dichiarativa della richiesta del Comune, ponendo una semplice presunzione di pubblicità dell’uso, superabile con la prova contraria della natura della strada e dell’inesistenza di un diritto di godimento da parte della collettività mediante un’azione negatoria di servitù. Tale iscrizione è quindi superabile con la prova contraria della sua natura privata e dell’inesistenza di

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Comodato di beni immobili comunali in favore della Guardia di Finanza

Nella Delibera n. 216 del 15 dicembre 2014 della Corte dei conti Puglia, la richiesta di parere riguarda la possibilità

Edilizia scolastica: al via i finanziamenti a tasso agevolato del “Fondo Kyoto” per l’efficientamento energetico nelle scuole

  E’ aperta dal 25 giugno 2015 la possibilità per gli Enti Locali di contrarre dei mutui a tasso agevolato

Ingiunzione fiscale: non è un atto della riscossione

Nella Sentenza n. 18491 del 21 settembre 2016, la Corte di Cassazione statuisce che l’ingiunzione fiscale, anche dopo l’entrata in

Non ci sono commenti per questo articolo

Scrivi un commento
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.