Istat: pubblicato l’aggiornamento dell’Indice sul costo della vita a settembre 2014

Istat: pubblicato l’aggiornamento dell’Indice sul costo della vita a settembre 2014

E’ stato pubblicato sulla G.U. n. 248 del 24 ottobre 2014 il Comunicato dell’Istat contenente l’aggiornamento al mese di settembre 2014 dell’Indice dei prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati.

Com’è noto, tale indice è da utilizzarsi, oltre che per l’aggiornamento dei canoni di locazione (ai sensi di quanto disposto dall’art. 81, delle Legge n. 392/78), anche ogni qual volta atti normativi o contrattuali delle Pubbliche Amministrazioni facciano esplicito rinvio al variare del costo della vita, come stabilito dall’art. 54, della Legge n. 449/97.

Si riporta di seguito una Tabella riepilogativa del suddetto aggiornamento:

 

 

 

Anni e mesi

 

 

Indici

Variazioni percentuali

rispetto al corrispondente periodo

dell’anno precedente di 2 anni precedenti
    (Base 2010=100)    
2013 Settembre 107,2 0,8 3,9
  Ottobre 107,1 0,7 3,4
  Novembre 106,8 0,6 3,0
  Dicembre 107,1 0,6 3,0
  Media 107,0    
2014 Gennaio 107,3 0,6 2,8
  Febbraio 107,2 0,5 2,3
  Marzo 107,2 0,3 1,9
  Aprile 107,4 0,5 1,6
  Maggio 107,3 0,4 1,6
  Giugno 107,4 0,3 1,5
  Luglio 107,3 0,1 1,3
  Agosto 107,5 -0,1 1,0
  Settembre 107,1 -0,1 0,7

Tags assigned to this article:
indiceistat

Related Articles

Utilizzazione delle anticipazioni di liquidità nei bilanci degli Enti territoriali

Con l’Audizione del 22 ottobre 2015 della Sezione delle Autonomie presso la Commissione parlamentare per l’attuazione del Federalismo fiscale, viene

Elezioni politiche del 4 marzo 2018: un Comunicato della Finanza locale sulle spese per lo straordinario del personale comunale

La Direzione centrale per la Finanza locale, con il Comunicato 2 gennaio 2018, ha fornito indicazioni sulle spese per l’organizzazione

Iva: aliquota ordinaria su interventi di bonifica dell’amianto operati durante un Intervento di recupero edilizio se da soggetti diversi

L’Agenzia delle Entrate, con la Risposta all’Istanza di Consulenza giuridica n. 11 del 27 agosto 2021, ha fornito chiarimenti in