Iva al 5% su alcune prestazioni delle Cooperative sociali: una Circolare dell’Agenzia delle Entrate illustra in dettaglio la nuova norma

Iva al 5% su alcune prestazioni delle Cooperative sociali: una Circolare dell’Agenzia delle Entrate illustra in dettaglio la nuova norma

L’Agenzia delle Entrate – Direzione centrale Normativa, con la Circolare n. 31/E del 15 luglio 2016 è intervenuta a chiarire la nuova disciplina dettata dall’art. 1, commi 960, 962 e 963, della Legge n. 208/15 (“Legge di stabilità 2016“), in materia di aliquota Iva del 5% applicata alle prestazioni sociali, sanitarie ed educative delle Cooperative sociali.

Il Documento in esame ripercorre le novità introdotte da tale norma, ricordando la disciplina previgente, quella attualmente vigente e il momento dal quale quest’ultima decorre, fornendo precisazioni anche sul regime transitorio.

A parere di chi scrive, la Circolare n. 51/E non contiene

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Falcomatà: “Pnrr sia occasione per colmare gap Nord-Sud, criterio spesa storica implica discriminazione data dal luogo di nascita”

Il Pnrr è una sfida che va governata da punto vista politico ma che deve coinvolgere anche altre professionalità e

“Codice degli Appalti”: finalmente in vigore le “Linee-guida” su Direttore dei lavori e Direttore dell’esecuzione

Sono state le prime “Linee-guida” ad essere approvate da Anac, ma le ultime ad oggi ad essere state varate: in

Incarichi conferiti dalle P.A. ai titolari di cariche elettive: il punto della Sezione Autonomie

Con la Delibera n. 11 del 12 maggio 2017, la Corte dei conti Autonomie si esprime su 3 quesiti riguardanti