Iva: le regole sui tempi di emissione, data e registrazione di fatture richieste dai committenti a prestatori di servizio esonerati dall’obbligo

Iva: le regole sui tempi di emissione, data e registrazione di fatture richieste dai committenti a prestatori di servizio esonerati dall’obbligo

L’Agenzia delle Entrate, con la Risposta all’Istanza di Interpello n. 454 del 31 ottobre 2019, ha fornito chiarimenti in ordine ai tempi di emissione e alla modalità di registrazione delle fatture da parte di soggetti esonerati dall’obbligo di fatturazione, ai quali la fattura è stata richiesta espressamente dai committenti.

Nello specifico, il soggetto istante ha svolto fino al 2018 l’attività di Concessionaria per la costruzione ed esercizio di una autostrada. Nel corso del 2019 ha ricevuto, da parte di alcuni utenti, richieste di emissione della fattura, ai sensi dell’art. 1 del Dm. 20 luglio 1979, e dell’art. 22, commi 1

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Rimborso spese viaggio degli Amministratori di Enti Locali

Nella Delibera n. 261 del 30 settembre 2015 della Corte di conti Sicilia, un Sindaco ha chiesto il parere in

Rapporto Fisco-contribuenti: emanato il Decreto che disciplina l’adempimento collaborativo

E’ stato pubblicato sulla G.U. n. 148 del 27 giugno 2016, il Decreto Mef 15 giugno 2016 recante “Interpello per

Detraibilità spese Mensa scolastica: il Comune è tenuto a rilasciare alle famiglie una certificazione dei pagamenti?

Il testo del quesito: “In merito alla detraibilità delle spese per Mensa scolastica nel limite di Euro 400,00 per alunno,

Non ci sono commenti per questo articolo

Scrivi un commento
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.