Iva: qual è l’aliquota da applicare per la ristrutturazione della Caserma dei Carabinieri?

Iva: qual è l’aliquota da applicare per la ristrutturazione della Caserma dei Carabinieri?

Il quesito:

Si richiede l’aliquota Iva da applicare per il progetto relativo alla ristrutturazione, o nuova costruzione, dell’edificio ‘Caserma dei Carabinieri’ sita in un Comune oggetto di gestione associata

La risposta dei ns. esperti.

In merito al quesito in oggetto, si evidenzia che gli interventi di ristrutturazione edilizia su opere già esistenti scontano l’aliquota Iva 10% ex n. 127-quaterdecies, Tabella “A”, Parte II, Allegata al Dpr. n. 633/72, il quale recita: “prestazioni di servizi dipendenti da contratto di appalto relativi alla costruzione di case di abitazione di cui al n. 127-undecies) e alla

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Riduzione dell’1% delle entrate correnti: illegittima la sanzione se applicata ad un Comune che non è strutturalmente deficitario

Nella Sentenza n. 2256 del 30 maggio 2016 del Consiglio di Stato, ad un Comune, nonostante i conti in ordine,

Patto di stabilità: disponibile il Modello per la richiesta degli spazi finanziari previsti dal “Decreto Enti Locali”

Con una Nota pubblicata sul proprio sito istituzionale il 22 giugno 2015 il Ministero dell’Economia e delle Finanze – Ragioneria

Canone unico patrimoniale: possibili gli affidamenti disgiunti per la gestione e riscossione dei diversi presupposti impositivi

È stata pubblicata sul sito web istituzionale del Mef-Dipartimento Finanze la Risoluzione 18 dicembre 2020 n. 9/Df, rubricata “Canone patrimoniale