Iva: ribadita l’esenzione per il “Servizio di gestione delle biblioteche” se configura una “gestione globale”

Iva: ribadita l’esenzione per il “Servizio di gestione delle biblioteche” se configura una “gestione globale”

L’Agenzia delle Entrate, con la Risposta all’Istanza di Interpello n. 474 del 15 ottobre 2020, ha fornito chiarimenti in ordine all’applicazione del regime di esenzione Iva ex art. 10, comma 1, n. 22), del Dpr. n. 633/72, per singoli servizi di “Gestione delle biblioteche”.

Nel caso di specie, alcune Società cooperative hanno costituito una Rete (c.d. “Retesoggetto”), con apposito contratto di rete. La Rete ha autonoma soggettività giuridica e tributaria rispetto alle partecipanti in quanto dotata di fondo patrimoniale comune e iscritta nella Sezione ordinaria del Registro delle Imprese, in conformità a quanto chiarito con la

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

“Decreto fiscale”: Anci chiede che la scelta di “rottamare” o meno le cartelle sia affidata ai Comuni

Bene la “rottamazione dei ruoli”, con l’abolizione delle sanzioni estesa anche alle entrate locali ma la scelta dovrebbe rimanere appannaggio

Iacp: controllo Amministrazione regionale sussiste per atti di bilancio e di portata generale

Nella Delibera n. 149 del 26 luglio 2016 della Corte dei conti Sicilia, la Sezione si esprime in materia di

Atti amministrativi: accordo tra il Ministero della Pubblica Amministrazione e l’Accademia della Crusca per abbattere il burocratese

Con un Comunicato pubblicato sul proprio sito web istituzionale, il Ministero della Pubblica Amministrazione ha dato notizia dell’avvio di un’Intesa

Non ci sono commenti per questo articolo

Scrivi un commento
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.