Iva: risulta indetraibile l’Iva fatturata in eccesso dal fornitore prima della novità normativa introdotta dalla “Legge di Stabilità 2018”

Iva: risulta indetraibile l’Iva fatturata in eccesso dal fornitore prima della novità normativa introdotta dalla “Legge di Stabilità 2018”

Corte di Cassazione – Sezione Civile, Sezione V – Sentenza n. 24001 del 23 maggio 2018

La previsione di cui all’art. 6, comma 6, del Dlgs. n. 471/1997, introdotta dall’art. 1, comma 935, della Legge n. 205/2017, nella parte in cui prevede che, in caso di applicazione dell’Iva in misura superiore a quella effettiva, erroneamente assolta dal cedente o prestatore, resta fermo il diritto del cessionario o committente alla detrazione, ai sensi degli artt. 19 e seguenti, del Dpr. n. 633/1972, “non ha efficacia retroattiva né può ad essa riconoscersi valore di norma interpretativa”.

E’ quanto sancito dalla

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Verifica anomalia dell’offerta: non scatta in caso di gara in aumento vinta da ditta di grandi dimensioni

Nella Sentenza n. 582 del 21 dicembre 2016 del Tar Friuli Venezia Giulia, si discute sulla gara indetta da un

Bilancio di previsione 2014: apportate modifiche alle certificazioni degli Enti sperimentatori

Con il Comunicato 20 novembre 2014 il Ministero dell’Interno – Direzione centrale della Finanza locale, ha reso noto che sono

Segretari comunali: erogazione dei diritti di rogito

Con la Delibera n. 360 del 17 luglio 2015, la Corte dei conti Veneto si esprime in merito a 2

Non ci sono commenti per questo articolo

Scrivi un commento
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.