Iva: risulta indetraibile l’Iva fatturata in eccesso dal fornitore prima della novità normativa introdotta dalla “Legge di Stabilità 2018”

Iva: risulta indetraibile l’Iva fatturata in eccesso dal fornitore prima della novità normativa introdotta dalla “Legge di Stabilità 2018”

Corte di Cassazione – Sezione Civile, Sezione V – Sentenza n. 24001 del 23 maggio 2018

La previsione di cui all’art. 6, comma 6, del Dlgs. n. 471/1997, introdotta dall’art. 1, comma 935, della Legge n. 205/2017, nella parte in cui prevede che, in caso di applicazione dell’Iva in misura superiore a quella effettiva, erroneamente assolta dal cedente o prestatore, resta fermo il diritto del cessionario o committente alla detrazione, ai sensi degli artt. 19 e seguenti, del Dpr. n. 633/1972, “non ha efficacia retroattiva né può ad essa riconoscersi valore di norma interpretativa”.

E’ quanto sancito dalla

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Imposta di soggiorno: l’albergatore che non riversa il Tributo al Comune è responsabile di danno erariale

Nella Sentenza n. 41 del 19 febbraio 2018 della Corte dei conti Toscana, vengono citati in giudizio i legali rappresentanti

Inps: aggiornati i servizi web Gestione Dipendenti Pubblici

Con il Messaggio n. 721 del 17 febbraio 2016, l’Inps ha reso noto che sono state apportate delle implementazioni che

“Fondo integrativo per Comuni montani”: al via il bando per incentivare le attività commerciali

È stata riportata sulla G.U. del 5 giugno 2017, n. 128, l’avvenuta pubblicazione – sul sito istituzionale della Presidenza del

Non ci sono commenti per questo articolo

Scrivi un commento
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.