“Jobs Act”: attivata la procedura per la richiesta del congedo parentale a ore

“Jobs Act”: attivata la procedura per la richiesta del congedo parentale a ore

 

E’ attiva dal 19 agosto 2015 la procedura telematica per l’invio, da parte dei genitori lavoratori dipendenti, delle domande per  la fruizione su base oraria del congedo parentale.

Ad annunciarlo è l’Inps che, con la Circolare n. 152 del 18 agosto 2015, ha fornito le istruzioni operative relative alla procedura in questione.

La modalità oraria va ad aggiungersi a quella mensile e a quella giornaliera.

Restano invariate le modalità di invio della domanda mediante uno dei seguenti canali: web (www.inps.it – Servizi on line); Contact Center e Patronati.

Come ricordato dall’Istituto, i genitori devono informare il datore di lavoro della fruizione del congedo parentale su base oraria con 2 giorni di preavviso, indicando l’inizio e la fine del periodo di congedo.


Related Articles

Gare appalto: illegittima l’esclusione per errata indicazione del Codice fiscale sul bollettino della Tassa versata all’Avcp

  Nella Sentenza n. 2945 del 15 giugno 2015 del Consiglio di Stato, Sezione Quinta, i Giudici affermano l’illegittimità dell’annullamento

Personale P.A.: al via 102 borse di studio per figli di dipendenti pubblici

Con una Nota pubblicata il 24 novembre 2015, l’Ifel ha reso noto dell’avvenuta pubblicazione di un bando di concorso per

Appalti: se manca l’indicazione degli oneri di sicurezza non c’è l’esclusione automatica

La Sentenza n. 1624 del 6 ottobre scorso del Tar Calabria si è espressa sull’affidamento di un appalto collegato all’indicazione