La giornata parlamentare – 10 giugno 2019

La giornata parlamentare – 10 giugno 2019

L’Aula del Senato 

L’aula del Senato tornerà a riunirsi domani alle 17.30 per l’informativa del Ministro dell’economia e delle finanze Giovanni Tria in merito all’eventuale avvio di una procedura per disavanzi eccessivi nei confronti dell’Italia e per illustrare gli esiti dell’ECOFIN del 17 maggio e del 14 giugno. A partire dal mercoledì esaminerà il disegno di legge, collegato alla manovra di finanza pubblica, per la concretezza delle azioni delle Pubbliche amministrazioni, il ddl per il contrasto alla circonvenzione degli anziani e quello di ratifica dell’accordo con il Kenya sul Centro spaziale Luigi Broglio. Successivamente si confronterà sulla risoluzione relativa all’invasione della cimice marmorata asiatica.

Le Commissioni del Senato

Per quanto riguarda le Commissioni, la Affari Costituzionali esaminerà la proposta di legge costituzionale sull’iniziativa legislativa popolare e referendum, e su quella per l’abolizione del Cnel. Giovedì alle 9.30 proseguirà il ciclo di audizioni sul fenomeno della prostituzione. La Giustizia si confronterà sul ddl relativa alla lite temeraria, su quella per il procedimento monitorio abbreviato e sul disegno di legge per la tutela degli animali. Proseguirà poi le audizioni sui disegni di legge per la tutela delle vittime di violenza di genere. Le Commissioni Esteri e Difesa si confronteranno sul documento relativo alla partecipazione dell’Italia a ulteriori missioni internazionali per l’anno 2019.

La Commissione Finanze proseguirà le audizioni sull’indagine conoscitiva sul processo di semplificazione del sistema tributario e del rapporto tra contribuenti e fisco; nello specifico martedì alle 11 ascolterà i rappresentanti dell’Agenzia delle Entrate mentre giovedì alle 13 quelli della Guardia di Finanza. Esaminerà poi lo schema di decreto ministeriale per l’individuazione delle manifestazioni da abbinare alle lotterie nazionali da effettuare nell’anno 2019.

La Lavori Pubblici esaminerà il disegno di legge sulla trasparenza delle tariffe telefoniche. L’Agricoltura svolgerà diverse audizioni sul ddl per l’agricoltura con metodo biologico ed alcune sull’affare assegnato relativo alle problematiche dei consorzi di bonifica e di irrigazione. In sede riunita con la Territorio, riprenderà l’esame delle ddl sul consumo di suolo.

L’Industria proseguirà il dibattito sul ddl relativo all’obsolescenza programmata dei beni di consumo mentre giovedì ascolterà i rappresentanti dell’ISPRA, il Sindaco di Taranto e i Sindaci dei Comuni dell’Area Vasta Tarantina sull’affare assegnato relativo alle principali aree di crisi industriale complessa in Italia con particolare riferimento all’area di crisi di Taranto. La Lavoro svolgerà delle audizioni sulla legge delega al Governo per il miglioramento della Pubblica amministrazione e proseguirà il confronto sul ddl relativo al caregiver familiare.

La Commissione Salute riprenderà il ciclo di audizioni sull’affare assegnato affare assegnato sull’uso della triptorelina, esaminerà poi il sulle misure emergenziali per il servizio sanitario della Regione Calabria e diversi ddl tra qui quello sull’endometriosi e la fibromalgia, quello sui dirigenti sanitari e sul riconoscimento della guarigione e la piena cittadinanza delle persone con epilessia. Infine la Politiche dell’Unione Europea si confronterà sulla legge di delegazione europea 2018.

L’Aula della Camera 

Oggi alle 16 l’Assemblea della Camera svolgerà le interpellanze e interrogazioni. Domani alle 14 ascolterà l’informativa del Ministro dell’economia e delle Finanze Giovanni Tria in merito all’eventuale avvio di una procedura d’infrazione europea per disavanzi eccessivi nei confronti dell’Italia e, dalle 15.30, inizierà l’esame del decreto sblocca cantieri approvato la settimana scorsa dal Senato. Come di consueto mercoledì alle 15 svolgerà le interrogazioni a risposta immediata.

Le Commissioni della Camera

La Commissione Affari costituzionali svolgerà diverse audizioni nell’ambito dell’indagine conoscitiva su politiche dell’immigrazione, diritto d’asilo e gestione dei flussi migratori. A seguire si confronterà sulla pdl sui conflitti d’interessi, sulla proposta di legge costituzionale in materia di elettorato per l’elezione del Senato e sulla pdl per il coordinamento in materia di politiche integrate per la sicurezza e di polizia locale.

La Giustizia esaminerà la pdl per la trasmissione della sentenza che accoglie la domanda di riparazione per ingiusta detenzione ai fini della valutazione disciplinare dei magistrati, la proposta di legge per il contrasto della violenza in occasione di manifestazioni sportive e, in sede riunita con la Affari Sociali, proseguirà il ciclo di audizioni sulla pdl relativa al rifiuto dei trattamenti sanitari e alla liceità dell’eutanasia.

La Bilancio, in sede riunita con la Finanze, proseguirà l’esame degli emendamenti presentati al decreto crescita. La Finanze esaminerà la proposta di legge per l’attribuzione a soggetti pubblici della proprietà della Banca d’Italia. La Cultura esaminerà la pdl per la promozione e il sostegno della lettura e la legge delega sulle disposizioni in materia di ordinamento sportivo e delle professioni sportive. La Commissione Ambiente esaminerà e svolgerà diverse audizioni sul decreto sblocca cantieri.

La Trasporti riprenderà il confronto sugli emendamenti relativi alla proposta di legge di modifica del Codice della strada. Mercoledì alle 13.30 ascolterà i rappresentanti dell’Autorità di sistema portuale del Mar Ligure occidentale e dell’Autorità di sistema portuale del Mar Ligure orientale sulle prospettive del sistema portuale e alle 14.30 audirà il Direttore generale del Dipartimento delle informazioni per la sicurezza (DIS) della Presidenza del Consiglio dei Ministri nell’ambito dell’indagine conoscitiva sulle nuove tecnologie delle telecomunicazioni, con particolare riguardo alla transizione verso il 5G ed alla gestione dei big data.

La Attività Produttive proseguirà il ciclo di audizioni nell’ambito dell’esame della legge delega sul turismo. La Lavoro proseguirà le audizioni sulla proposta di legge relativa alla vigilanza in materia di sicurezza sul lavoro e la determinazione dei premi per l’assicurazione contro gli infortuni sul lavoro e le malattie professionali. La Affari Sociali proseguirà il ciclo di audizioni sulle misure volte a garantire l’effettiva tutela della salute mentale e alcune sull’indagine conoscitiva relativa ai fondi integrativi del Servizio sanitario nazionale.

Mercoledì pomeriggio la Commissione Agricoltura svolgerà alcune audizioni sugli Atti europei relativi alla riforma della politica agricola comune (PAC) per il periodo 2021-2027 e ascolterà i rappresentanti del Consiglio nazionale del notariato sulla pdl per la semplificazione e l’accelerazione dei procedimenti amministrativi nelle materie dell’agricoltura e della pesca, e sulla delega al Governo per il riordino e la semplificazione della normativa in materia di pesca e acquacoltura. Giovedì alle 13.30 ascolterà il Direttore della Direzione generale delle politiche internazionali e dell’Unione europea dottor Felice Assenza in merito al negoziato che si sta svolgendo in sede europea per il rinnovo degli organi di governo del Consiglio oleicolo internazionale (COI).

A cura di Nomos Centro Studi parlamentari

Nomos

La settimana parlamentare” è una rubrica a cura di Nomos Centro Studi Parlamentari, partner commerciale dell’Editore di questo Portale di informazione specializzata, Centro Studi Enti Locali srl.
Grazie alla sinergia avviata tra queste due realtà imprenditoriali, ai Lettori di Entilocali-online.it viene offerta la possibilità di consultare, in maniera del tutto gratuita, gli aggiornamenti relativi ai temi e ai provvedimenti al centro dell’attenzione dei due rami del Parlamento.
La scelta di avviare questo nuovo Progetto – ampliando la vasta gamma di servizi e contenuti accessibili attraverso questo Portale – si pone in continuità con il costante sforzo profuso da Centro Studi Enti Locali per garantire un’informazione sempre più efficace, tempestiva e completa ai propri Abbonati.


Related Articles

La giornata parlamentare – 23 luglio 2019

M5S e Lega litigano su Toninelli Anche i segnali di ieri, con l’ennesimo scontro tra Lega e M5S sulle grandi opere, portano nella direzione di

La giornata parlamentare – 31 gennaio

Conte anticipa Istat e prende atto della contrazione del Pil Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte, alla vigilia della pubblicazione dei

La giornata parlamentare – 27 novembre

Il Governo punta a modificare quota 100 e reddito di cittadinanza Il Governo punta sulle modifiche parlamentari per arrivare all’accordo

Non ci sono commenti per questo articolo

Scrivi un commento
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.