La giornata parlamentare – 25 maggio 2020

La giornata parlamentare – 25 maggio 2020

Al Senato

L’assemblea del Senato tornerà a riunirsi domani alle 16.30 per l’esame del decreto sulla conclusione e l’avvio dell’anno scolastico e lo svolgimento degli esami di Stato. A seguire si confronterà su diverse ratifiche di trattati internazionali. Giovedì alle 9.30 svolgerà le interrogazioni a risposta immediata.

Per quanto riguarda le Commissioni, la Affari Costituzionali svolgerà diverse audizioni sul decreto sulle misure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID-19, esaminerà il disegno di legge costituzionale per il riconoscimento del grave e permanente svantaggio naturale derivante dall’insularità e il ddl per l’istituzione della Giornata dei camici bianchi. La Giustizia esaminerà il decreto legge per la funzionalità dei sistemi d’intercettazioni di conversazioni e comunicazioni, ulteriori misure in materia di ordinamento penitenziario, nonché disposizioni integrative e di coordinamento in materia di giustizia civile, amministrativa e contabile, e misure urgenti per l’introduzione del sistema di allerta COVID-19. A seguire esaminerà il disegno di legge sulla diffamazione a mezzo stampa. In sede riunita con la Finanze si confronterà sullo schema di decreto legislativo relativo ai meccanismi di risoluzione delle controversie in materia fiscale nell’Unione europea. La Esteri ascolterà il sottosegretario per gli affari esteri e la cooperazione internazionale Marina Sereni nell’ambito dell’affare assegnato sulle priorità dell’Italia nel quadro dei nuovi equilibri geopolitici nel Medio Oriente allargato. Con la Territorio esaminerà il ddl di ratifica di diversi protocolli relativi alla responsabilità civile nel campo dell’energia nucleare. 

La Difesa svolgerà diverse audizioni sull’affare assegnato relativo alla partecipazione italiana ai progetti della difesa comune europea; sul medesimo tema giovedì alle 14.30 ascolterà Alessandro Profumo, Amministratore delegato di Leonardo. La Finanze esaminerà i disegni di legge sul recupero dei crediti in sofferenza. La Commissione Istruzione proseguirà l’esame del decreto relativo alle misure urgenti sulla regolare conclusione e l’ordinato avvio dell’anno scolastico e sullo svolgimento degli esami di Stato. Domani alle 15.00 la Lavori Pubblici ascolterà il Ministro delle infrastrutture e dei trasporti Paola De Micheli sull’impatto dell’epidemia da coronavirus nei settori di competenza del suo dicastero.  L’Agricoltura svolgerà alcune audizioni sull’affare assegnato relativo alle problematiche riguardanti gli aspetti di mercato e tossicologici della filiera del grano duro. A seguire si confronterà sull’affare assegnato sui danni causati all’agricoltura dall’eccessiva presenza della fauna selvatica e successivamente e sugli affari assegnati relativi alle nuove biotecnologie in agricoltura e alle problematiche della filiera bufalina. 

La Commissione Industria svolgerà diverse audizioni sull’affare assegnato sulle iniziative di sostegno ai comparti dell’industria, del commercio e del turismo nell’ambito della congiuntura economica conseguente all’emergenza da COVID-19; proseguirà, poi, le audizioni sugli affari assegnati relativi al settore dell’automotive italiano e le implicazioni in termini di competitività conseguenti alla transizione alla propulsione elettrica e su quello per la razionalizzazione, trasparenza e struttura di costo del mercato elettrico ed effetti in bolletta in capo agli utenti. La Lavoro svolgerà alcune audizioni sull’affare assegnato relativo alle ricadute occupazionali dell’epidemia da Covid-19 e sulle azioni idonee a fronteggiare le situazioni di crisi e la necessità di garantire la sicurezza sanitaria nei luoghi di lavoro. La Salute svolgerà delle audizioni informali sul decreto relativo alle misure urgenti in materia di studi epidemiologici e statistiche sul SARS-COV-2 e proseguirà il confronto sull’affare assegnato relativo ai profili sanitari della cosiddetta Fase 2, strategie anti e post Covid-19. La Territorio esaminerà e svolgerà diverse audizioni sugli atti del Governo relativi al pacchetto sull’economia circolare. La Politiche dell’UE proseguirà il ciclo di audizioni sulla legge di delegazione europea; domani alle 15.00, assieme alla rispettiva della Camera, ascolterà il Ministro per gli affari europei Vincenzo Amendola sulla recente sentenza del Tribunale costituzionale federale tedesco del 5 maggio 2020. 

L’Aula della Camera

Nell’arco di questa settimana l’Assemblea della Camera esaminerà il decreto liquidità e da mercoledì il decreto sulle consultazioni elettorali per l’anno 2020 e svolgerà alcune audizioni sulla protezione dei dati personali in relazione al sistema di allerta Covid-19. Domani alle ore 11.00 ascolterà l’informativa urgente del Governo, con la partecipazione del Ministro dello sviluppo economico Stefano Patuanellisulla situazione della siderurgia. Come di consueto mercoledì alle 15.00 svolgerà le interrogazioni a risposta immediata.

Le Commissioni della Camera

Per quanto riguarda le Commissioni, la Affari Costituzionali concluderà l’esame del decreto sulle consultazioni elettorali per l’anno 2020, svolgerà diverse audizioni nell’ambito dell’esame della proposta di legge sulla soppressione dei collegi uninominali e di delega al Governo per la determinazione dei collegi elettorali plurinominali. Inizierà, poi, il ciclo di audizioni sulle pdl per il coordinamento in materia di politiche integrate per la sicurezza e di polizia locale. La Giustizia svolgerà delle audizioni sulle pdl in materia di violenza o discriminazione per motivi di orientamento sessuale o identità di genere ed esaminerà la pdl sulle nuove norme in materia di illeciti agro-alimentari.

La Bilancio inizierà l’esame del cosiddetto decreto rilancio. Sul medesimo provvedimento avvierà anche un rapido ciclo di audizioni: nello specifico, domani alle 9.30, ascolterà il Ministro dell’economia e delle finanze Roberto Gualtieri; mercoledì audirà il presidente dell’Ufficio parlamentare di bilancio (UPB) Giuseppe Pisauro, i rappresentanti di CGIL, CISL UIL e UGL, di Confindustria, di Confcommercio, Confesercenti, Confartigianato, Casartigiani, CNA e infine quelli dell’ABI; nella giornata di giovedì ascolterà i rappresentanti della Federazione italiana pubblici esercizi (FIPE), Federalberghi, Associazione italiana Confindustria alberghi, Federturismo Confindustria, Assoturismo e Federterme e a seguire quelli di ANCI, UPI e Conferenza delle regioni e delle province autonome, di Confapi, Confimi Industria, Conflavoro PMI e Alleanza delle cooperative italiane e infine del direttore dell’Osservatorio sui Conti Pubblici Italiani, Carlo Cottarelli; venerdì ascolterà il presidente dell’Istituto superiore di sanità Silvio Brusaferro, i rappresentanti del Consiglio nazionale dei dottori commercialisti e degli esperti contabili (CNDCEC) e di Confprofessioni, i rappresentanti di Assoeventi, di Federauto e Confarca, di ANCE e Confedilizia, di Confagricoltura, CIA-Agricoltori italiani, Coldiretti e Copagri, del Consiglio nazionale della scuola cattolica, di Federdistribuzione e il Commissario straordinario del Governo per la ricostruzione dal sisma 2016 Giovanni Legnini. 

La Cultura si confronterà sulle risoluzioni per il sostegno dei settori della cultura, dello sport e dell’editoria a contrasto degli effetti dell’epidemia COVID 19 e a seguire esaminerà la risoluzione sulle misure di sostegno dell’editoria giornalistica e radiofonica. La Ambiente svolgerà delle audizioni nell’ambito dell’esame di diversi schemi di decreto legislativo come quello sul pacchetto sull’economia circolare in materia di veicoli fuori uso, di pile e accumulatori, e quello sulle discariche di rifiuti e imballaggi. La Trasporti si confronterà sulle proposte di legge per la modifica al Codice della strada. La Lavoro esaminerà le pdl sulla rappresentanza sindacale nei luoghi di lavoro e quella sull’accertamento della rappresentatività delle organizzazioni sindacali dei lavoratori e dei datori di lavoro privati. La Affari Sociali esaminerà la pdl per l’istituzione della Giornata nazionale in memoria delle vittime dell’epidemia, proseguirà il ciclo di audizioni sulle attività finalizzate al superamento dell’emergenza da Covid-19 e svolgerà diverse audizioni sulla sperimentazione in atto per il trattamento dei pazienti affetti da Covid-19 con il plasma e sulle altre sperimentazioni in corso. Infine l’Agricoltura svolgerà alcune audizioni sulla pdl per il sostegno al lavoro e all’economia, nonché di politiche sociali connesse all’emergenza epidemiologica da Covid-19.

Nomos

A cura di Nomos Centro Studi parlamentari

La settimana parlamentare” è una rubrica a cura di Nomos Centro Studi Parlamentari, partner commerciale dell’Editore di questo Portale di informazione specializzata, Centro Studi Enti Locali S.p.a. .
Grazie alla sinergia avviata tra queste due realtà imprenditoriali, ai Lettori di Entilocali-online.it viene offerta la possibilità di consultare, in maniera del tutto gratuita, gli aggiornamenti relativi ai temi e ai provvedimenti al centro dell’attenzione dei due rami del Parlamento.
La scelta di avviare questo nuovo Progetto – ampliando la vasta gamma di servizi e contenuti accessibili attraverso questo Portale – si pone in continuità con il costante sforzo profuso da Centro Studi Enti Locali per garantire un’informazione sempre più efficace, tempestiva e completa ai propri Abbonati.


Related Articles

La giornata parlamentare – 10 gennaio

Di Maio vira verso euro. E difende candidati esterni Dal salotto di Porta a Porta, Luigi Di Maio ha dato un’ulteriore sterzata alla

La giornata parlamentare – 12 ottobre

Camera e Senato danno il via libera alla Nota di aggiornamento al Def La nota di aggiornamento del Def è passata alla Camera e

La giornata parlamentare – 10 aprile

Alta tensione tra Movimento 5 Stelle e Lega E’ guerra di percentuali fra Movimento 5 Stelle e Lega: la settimana

Non ci sono commenti per questo articolo

Scrivi un commento
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.