La Giornata Parlamentare del 13 settembre 2021

La Giornata Parlamentare del 13 settembre 2021

L’Aula del Senato

L’Assemblea del Senato tornerà riunirsi domani alle 16.30 per l’esame del decreto green pass, del ddl di delega al Governo per l’efficienza del processo penale e del ddl di delega per l’efficienza del processo civile.

Le Commissioni del Senato

Per quanto riguarda le Commissioni, la Affari Costituzionali si confronterà sul decreto emergenza COVID-19 e sicurezza attività sociali ed economiche e sullo schema di decreto sull’apertura dei dati e il riutilizzo dell’informazione del settore pubblico. La Giustizia, con la Industria, svolgerà diverse audizioni sul decreto sulla crisi d’impresa e il risanamento aziendale e su ulteriori misure urgenti in materia di giustizia. A seguire esaminerà il ddl di delega per la riforma del processo civile, il ddl di delega per la riforma del processo penale, lo schema di decreto legislativo per il rafforzamento di alcuni aspetti della presunzione d’innocenza e del diritto di presenziare al processo nei procedimenti penali e lo schema di decreto legislativo sulla lotta al riciclaggio mediante il diritto penale.  

La Difesa esaminerà il documento programmatico pluriennale per la Difesa per il triennio 2021-2023 e l’affare assegnato sulle prospettive strategiche della politica di sicurezza e difesa comune dell’Unione europea. La Bilancio esaminerà lo schema di decreto legislativo sulla riduzione dell’incidenza della plastica sull’ambiente e lo schema di decreto legislativo sul conferimento alle Autorità garanti della concorrenza degli Stati membri dell’UE di poteri di applicazione più efficaci sul corretto funzionamento del mercato interno. 

La Finanze ascolterà i rappresentanti dell’EUROSTAT e dell’ISTAT sui ddl relativi ai crediti fiscali e dibatterà sull’affare assegnato sui criteri per la revisione del meccanismo di controllo e di discarico dei crediti non riscossi. Esaminerà poi lo schema di decreto legislativo sulla distribuzione transfrontaliera degli organismi di investimento collettivo, lo schema di decreto legislativo sulle entità esentate, le società di partecipazione finanziaria, la remunerazione, le misure e i poteri di vigilanza e le misure di conservazione del capitale, nonché i requisiti prudenziali per gli enti creditizi, lo schema di decreto legislativo sulla capacità di assorbimento di perdite e di ricapitalizzazione degli enti creditizi e delle imprese di investimento, lo schema di decreto legislativo relativo all’emissione di obbligazioni garantite e alla vigilanza pubblica delle obbligazioni garantite, lo schema di decreto legislativo sul regime generale delle accise, lo schema di decreto legislativo per l’armonizzazione e la semplificazione di determinate norme nel sistema d’imposta sul valore aggiunto di imposizione degli scambi tra Stati membri e lo schema sulla vigilanza prudenziale sulle imprese di investimento.

La Istruzione svolgerà diverse audizioni sul ddl relativo alle attività di ricerca e reclutamento di ricercatori e alcune sul disegno di legge sui titoli abilitanti. A seguire, con la Lavoro, esaminerà il ddl di delega al Governo e altre disposizioni in materia di spettacolo. La Lavori Pubblici svolgerà alcune audizioni sullo schema di decreto legislativo per la fornitura di servizi di media audiovisivi, esaminerà diversi schemi di decreto legislativo tra cui quelli sul mancato pagamento dei pedaggi stradali nell’Unione, sui contratti di fornitura di contenuto digitale e di servizi digitali, per la promozione di veicoli puliti e a basso consumo energetico nel trasporto su strada, sul diritto d’autore, sul reciproco riconoscimento dei certificati rilasciati dagli Stati membri alla gente di mare, sulla gestione della sicurezza delle infrastrutture stradali, sulla fornitura di servizi di media audiovisivi e sul Codice europeo delle comunicazioni elettroniche. 

La Agricoltura svolgerà diverse audizioni sui ddl perla tutela e la valorizzazione dell’agricoltura contadina, esaminerà il ddl per la disciplina del settore florovivaistico e il ddl relativo ai prodotti agroalimentari da filiera corta. Successivamente riprenderà le audizioni sugli interventi per il settore ittico e alcune sul ddl per il riconoscimento dell’agricoltore come custode dell’ambiente e del territorio. Con la Industria riprenderà il confronto sul ddl relativo alle pratiche commerciali sleali nei rapporti tra imprese nella filiera agricola e alimentare. 

La Industria svolgerà alcune audizioni sullo schema di decreto legislativo per la riduzione dell’incidenza di determinati prodotti di plastica sull’ambiente, e alcune, con la Territorio, sullo schema di decreto legislativo sulla promozione dell’uso dell’energia da fonti rinnovabili e sulle norme comuni per il mercato interno dell’energia elettrica. La Sanità esaminerà il ddl sulle malattie rare e il ddl per la riforma del sistema di emergenza-urgenza sanitaria e la disciplina dell’autista soccorritore. La Territorio esaminerà lo schema di decreto legislativo relativo agli impianti portuali di raccolta per il conferimento dei rifiuti delle navi e svolgerà diverse audizioni sul decreto legislativo sulla riduzione dell’incidenza della plastica sull’ambiente. Inizierà poi il dibattito sul decreto per il contrasto degli incendi boschivi. Infine la Politiche dell’Ue esaminerà legge europea 2019-2020.

L’Aula della Camera

Nell’arco di questa settimana l’Aula della Camera esaminerà il decreto per la tutela delle vie d’acqua di interesse culturale e per la salvaguardia di Venezia, nonché disposizioni urgenti per la tutela del lavoro. Mercoledì alle 16.00 ascolteràl’informativa urgente del Governo della Ministra dell’Interno sul rave party svoltosi tra il 13 e il 19 agosto presso il lago di Mezzano nel Viterbese. Come di consueto domani alle 11.00 svolgerà le interpellanze e interrogazioni, mercoledì alle 15.00 le interrogazioni a risposta immediata, mentre venerdì alle 9.30 le interpellanze urgenti.

Le Commissioni della Camera

Per quanto riguarda le Commissioni, la Affari Costituzionali si confronterà sul decreto relativo alle modalità operative precauzionali e di sicurezza per la raccolta del voto nelle consultazioni elettorali dell’anno 2021 e sullo schema di decreto legislativo relativo all’apertura dei dati e al riutilizzo dell’informazione del settore pubblico. Successivamente esaminerà la pdl per l’attuazione della separazione delle carriere giudicante e requirente della magistratura e la pdl per il coordinamento in materia di politiche integrate per la sicurezza e di polizia locale. Con la Bilancio, proseguirà il dibattito sulla pdl di modifica al testo unico delle leggi sull’ordinamento degli Enti locali in materia di status e funzioni degli amministratori locali, di semplificazione dell’attività amministrativa e di finanza locale. Infine, con la Giustizia, si confronterà sull’istituzione di una Commissione parlamentare di inchiesta su eventuali condizionamenti dell’organizzazione giudiziaria e dell’esercizio delle funzioni giurisdizionali.

La Giustizia proseguirà le audizioni sulle proposte di legge per l’affidamento dei minori; esaminerà poi lo schema di decreto legislativo per la lotta contro le frodi e le falsificazioni di mezzi di pagamento diversi dai contanti, lo schema di decreto legislativo sul rafforzamento di alcuni aspetti della presunzione di innocenza e lo schema di decreto legislativo sulla lotta al riciclaggio mediante il diritto penale. Con la Attività Produttive si confronterà sullo schema di decreto legislativo che conferisce alle autorità garanti della concorrenza degli Stati membri poteri di applicazione più efficaci e che assicura il corretto funzionamento del mercato interno e quello sull’uso di strumenti e processi digitali nel diritto societario. Infine svolgerà delle audizioni sulla pdl per la perseguibilità del reato di surrogazione di maternità commesso all’estero da cittadino italiano. La Difesa esaminerà il documento programmatico pluriennale per la Difesa per il triennio 2021-2023. 

La Bilancio esaminerà il rendiconto generale dell’Amministrazione dello Stato per l’esercizio finanziario 2020 e le disposizioni per l’assestamento del bilancio dello Stato per l’anno finanziario 2021. Mercoledì alle 14.00 la Finanze ascolterà la relazione del Ministro dell’economia e delle finanze Daniele Franco sui criteri per la revisione del meccanismo di controllo e di discarico dei crediti non riscossi. A seguire esaminerà lo schema di decreto legislativo sul regime generale delle accise e lo schema di decreto legislativo per l’armonizzazione e la semplificazione di determinate norme nel sistema d’imposta sul valore aggiunto di imposizione degli scambi tra Stati membri. 

La Cultura svolgerà alcune audizioni sulle pdl in materia d’intermediazione e gestione dei diritti d’autore e di liberalizzazione del settore ed esaminerà la pdl per l’istituzione della Giornata nazionale dello spettacolo.  La Ambiente, con la Attività Produttive, esaminerà lo schema di decreto legislativo sulla riduzione dell’incidenza di determinati prodotti di plastica sull’ambiente e quello sulla promozione dell’uso dell’energia da fonti rinnovabili. Si confronterà sullo schema di decreto legislativo sull’interoperabilità dei sistemi di telepedaggio stradale intesa ad agevolare lo scambio transfrontaliero d’informazioni sul mancato pagamento dei pedaggi stradali e lo schema di decreto legislativo sugli impianti portuali di raccolta per il conferimento dei rifiuti delle navi. Infine dibatterà sulla proposta di piano per la transizione ecologica.

La Trasporti ascolterà i rappresentanti della Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome sullo stato del trasporto pubblico locale con riferimento all’emergenza sanitaria. Mercoledì ascolterà il presidente dell’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni (AGCOM) dott. Giacomo Lasorella sulle questioni regolatorie relative alla trasmissione del campionato di calcio sulla piattaforma DAZN e successivamente l’amministratore delegato di Poste italiane Spa dott. Matteo Del Fante sul piano industriale della società. Esaminerà lo schema di decreto legislativo che istituisce il Codice europeo delle comunicazioni elettroniche e con la Lavoro svolgerà delle audizioni sulla situazione di Alitalia e di Italia Trasporto Aereo (ITA).

La Commissione Attività Produttive esaminerà lo schema di decreto legislativo sulle norme comuni per il mercato interno dell’energia elettrica; con la Agricoltura, svolgerà delle audizioni sullo schema di decreto legislativo sulle pratiche commerciali sleali nei rapporti tra imprese nella filiera agricola e alimentare. La Lavoro svolgerà delle audizioni sulle pdl per la conservazione del posto di lavoro e i permessi retribuiti per esami e cure mediche in favore dei lavoratori affetti da malattie oncologiche, invalidanti e croniche, alcune nell’ambito dell’indagine conoscitiva sulle nuove disuguaglianze prodotte dalla pandemia nel mondo del lavoro e altre sui lavoratori che svolgono attività di creazione di contenuti digitali. A seguire svolgerà delle audizioni sulle pdl in materia di lavoro agile e di lavoro a distanza. La Affari Sociali esaminerà il decreto sulle misure urgenti per l’esercizio in sicurezza delle attività scolastiche, universitarie, sociali e in materia di trasporti. La Agricoltura esaminerà le pdl per favorire lo sviluppo e la valorizzazione della castanicoltura. Infine la Politiche dell’UE esaminerà la legge di delegazione europea 2021 e la relazione consuntiva sulla partecipazione dell’Italia all’Unione europea riferita all’anno 2020.


Nomos

A cura di Nomos Centro Studi parlamentari

La settimana parlamentare” è una rubrica a cura di Nomos Centro Studi Parlamentari, partner commerciale dell’Editore di questo Portale di informazione specializzata, Centro Studi Enti Locali S.p.a. .
Grazie alla sinergia avviata tra queste due realtà imprenditoriali, ai Lettori di Entilocali-online.it viene offerta la possibilità di consultare, in maniera del tutto gratuita, gli aggiornamenti relativi ai temi e ai provvedimenti al centro dell’attenzione dei due rami del Parlamento.
La scelta di avviare questo nuovo Progetto – ampliando la vasta gamma di servizi e contenuti accessibili attraverso questo Portale – si pone in continuità con il costante sforzo profuso da Centro Studi Enti Locali per garantire un’informazione sempre più efficace, tempestiva e completa ai propri Abbonati.


Related Articles

La giornata parlamentare del 21 gennaio 2021

Conte apre la fase 2: subito nuovi gruppi parlamentari e poi via al rimpasto Prima allargare la maggioranza con un nuovo

La giornata parlamentare – 7 novembre

Oggi al Senato Nella giornata di oggi e per tutta la restante settimana, l’Assemblea del Senato non si riunirà per

La giornata parlamentare del 27 ottobre 2020

Il Governo è stretto tra le critiche di Renzi e delle opposizioni Il mini lockdown deciso con l’ultimo Dpcm per arginare il

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.