La giornata parlamentare del 6 aprile 2021

La giornata parlamentare del 6 aprile 2021

L’Aula del Senato

L’Assemblea del Senato tornerà a riunirsi domani alle 10.30 per l’esame del decreto per l’abilitazione all’esercizio della professione di avvocato durante l’emergenza COVID-19, del decreto relativo alle consultazioni elettorali del 2021 e della mozione sul cashback. Giovedì alle 15.00 svolgerà le interrogazioni a risposta immediata.

Le Commissioni del Senato

Per quanto riguarda le Commissioni, la Affari Costituzionali esaminerà il decreto relativo alle consultazioni elettorali del 2021, il ddl per l’istituzione della bicamerale sull’emergenza COVID, il ddl d’intesa con l’Associazione Chiesa d’Inghilterra, il ddl relativo al quorum di validità delle elezioni comunali e svolgerà alcune audizioni sull’affare assegnato in tema di profili costituzionali dell’eventuale introduzione del passaporto vaccinale per i cittadini cui è stato somministrato il vaccino anti SARS-COV-2. La Giustizia, con la Lavoro, esaminerà i disegni di legge sulle molestie nei luoghi di lavoro. La Difesa dibatterà sull’affare assegnato relativo ai profili della sicurezza cibernetica attinenti alla difesa nazionale. 

La Bilancio, con la Finanze, svolgerà diverse audizioni sul decreto sostegni. Nello specifico oggi a partire dalle 14.00 ascolterà i rappresentanti di Cia, Cna, Coldiretti, Confagricoltura, Casartigiani, Confapi, Confartigianato, Confcommercio, Alleanza delle cooperative, Confedilizia, Confesercenti, Federdistribuzione, Fipe, Asstra, Confetra, CO.BTI, Assiterminal, Assologistica, Assaereoporti, Forum Nazionale Terzo Settore e Udir. Domani dalle 10.00 ascolterà Anci, Conferenza Regioni, Upi, Uncem e Ancim, Cgil, Cisl, Uil, Ugl, Cisal, Flai Cgil, Fai Cisl e Uila Uil. Giovedì alle 9.00 sarà la volta dei rappresentanti di Confprofessioni, Cndcec, Consiglio Nazionale Consulenti lavoro, Lapet, Anief, Aefi Fiere, Anir, Fedas, Assoturismo, Ass. Italiana Confindustria Alberghi, Federalberghi, Federalberghi Terme, Federterme e Federturismo, Anif, Italgrob, Collegio Naz. Maestri Sci, Amsi, Federmep, Sapar, Acadi, Anef, Assoimmobiliare, Confindustria, Ance, Egp, Anima Confindustria, Confimi Industria, Aiba e Conflavoro. 

La Istruzione si confronterà sull’affare assegnato su volontariato e professioni nei beni culturali e ascolterà i rappresentanti della Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome sull’affare assegnato sulla riapertura delle scuole e sul recupero delle carenze formative. Si confronterà poi sul ddl di delega al Governo per il riordino degli studi artistici, musicali e coreutici. La Agricoltura svolgerà delle audizioni sul disegno di legge relativo alla disciplina del settore florovivaistico, esaminerà il disegno di legge sull’agricoltura con metodo biologico e svolgerà alcune audizioni sull’affare assegnato sulla problematica inerente alla flavescenza dorata della vite e alcune altre sull’affare assegnato relativo alle problematiche riguardanti aspetti di mercato e tossicologici della filiera del grano duro. L’Industria si confronterà sul ddl relativo alla produzione e vendita del pane, sull’affare assegnato relativo ai sistemi di sostegno e di promozione dei servizi turistici e delle filiere produttive associate alla valorizzazione del territorio, sull’atto europeo relativo agli orientamenti per le infrastrutture energetiche trans europee; giovedì alle 8.30 ascolterà, con la rispettiva della Camera, le comunicazioni del Ministro dello sviluppo economico Giancarlo Gioergetti sulle linee programmatiche del suo dicastero.

La Salute esaminerà gli atti europei per il rilascio, la verifica e l’accettazione di certificati interoperabili relativi alla vaccinazione, ai test e alla guarigione per agevolare la libera circolazione durante la pandemia di COVID-19 (certificato verde digitale) e quelli per i cittadini di paesi terzi regolarmente soggiornanti o regolarmente residenti nel territorio degli Stati membri.  Sui medesimi atti, con la Politica dell’UE, ascolterà gli onorevoli Nicola Procaccini e Annalisa Tardino, membri del Parlamento europeo. A seguire esaminerà il ddl sul riconoscimento della guarigione e la piena cittadinanza delle persone con epilessia. La Territorio esaminerà il ddl per la rigenerazione urbana. Infine la Politiche dell’UE si confronterà sulla legge di delegazione europea 2019-2020.

L’Aula della Camera

Nell’arco di questa settimana l’Aula della Camera esaminerà il decreto legge per il riordino delle attribuzioni dei Ministeri, le mozioni per l’individuazione del deposito nazionale per il combustibile nucleare irraggiato e i rifiuti radioattivi, la mozione per la definizione del Piano nazionale per l’infanzia e l’adolescenza, le mozioni sul ruolo del Ministero dell’economia e finanze nell’ambito del processo di vendita della società Borsa Italiana, le mozioni sulle iniziative a favore dell’occupazione, della formazione e dell’emancipazione giovanile e la mozione sulle iniziative volte alla riapertura in sicurezza degli istituti scolastici di ogni ordine e grado. Come si consueto, mercoledì alle 15.00 svolgerà le interrogazioni a risposta immediata e venerdì alle 9.30 le interrogazioni urgenti

Le Commissioni della Camera

Per quanto riguarda le Commissioni, la Affari Costituzionali oggi svolgerà delle audizioni sulle pdl sull’ordinamento e poteri della città di Roma capitale. Nei giorni a seguire, con la Difesa, svolgerà delle audizioni sulla pdl per l’istituzione della Polizia forestale, ambientale e agroalimentare nell’ambito dell’Amministrazione della pubblica sicurezza, ed esaminerà gli Atti europei sul nuovo patto sulla migrazione e l’asilo. La Giustizia esaminerà il decreto per l’abilitazione all’esercizio della professione di avvocato durante l’emergenza COVID-19, la pdl sulla circonvenzione di persone anziane e svolgerà delle audizioni sulle pdl per la tutela del rapporto tra detenute madri e figli minori. Nei restanti giorni della settimana esaminerà le pdl per la riforma dell’ordinamento giudiziario e per l’adeguamento dell’ordinamento giudiziario militare, nonché disposizioni in materia ordinamentale, organizzativa e disciplinare, di eleggibilità e ricollocamento in ruolo dei magistrati e di costituzione e funzionamento del CSM, la pdl sull’affidamento dei minori e, con la Affari Sociali, il decreto sulla disciplina sanzionatoria in materia di sicurezza alimentare.

Oggi la Esteri, assieme alla Politiche dell’EU, delibererà una indagine conoscitiva sulla Conferenza sul futuro dell’Europa. Domani la Finanze ascolterà i rappresentanti dell’Associazione bancaria italiana (ABI) sulle tematiche relative allo squilibrio della struttura finanziaria delle imprese italiane che rischia di essere determinato dalla pandemia da Covid-19; successivamente audirà i rappresentanti del Consiglio nazionale dei consumatori e degli utenti (CNCU) nell’ambito dell’esame della proposta di legge sulla trasparenza nel settore dell’assicurazione obbligatoria per i veicoli a motore e per il contrasto dell’evasione dell’obbligo assicurativo. Oggi la Ambiente con la Attività Produttive ascolterà i rappresentanti di Sogin sulla pubblicazione della Carta nazionale delle aree potenzialmente idonee (Cnapi) ai fini della realizzazione del deposito nazionale per il combustibile irraggiato e dei rifiuti radioattivi. Nei giorni a seguire esaminerà le pdl sulle disposizioni in favore dei familiari delle persone decedute a seguito degli eventi sismici del centro Italia, la pdl di modifica del codice del Terzo settore per quanto riguarda la compatibilità urbanistica dell’uso delle sedi e dei locali impiegati dalle associazioni di promozione sociale per le loro attività e, con la Trasporti, si confronterà sulla risoluzione per migliorare la competitività dei sistemi portuali, anche attraverso la semplificazione della disciplina del dragaggio.  

La Trasporti dibatterà sulla pdl per l’istituzione di una Commissione parlamentare d’inchiesta sulle cause del disastro della nave Moby Prince. La Commissione Attività produttive si confronterà sulla pdl per la rinegoziazione dei contratti di locazione di immobili destinati ad attività commerciali, artigianali e ricettive per l’anno 2021 in conseguenza dell’epidemia di COVID-19, svolgerà delle audizioni sulla pdl per la promozione delle start-up e delle piccole e medie imprese innovative ed alcune sulla proposta di legge delega al Governo per la riforma della disciplina dell’amministrazione straordinaria delle grandi imprese in stato di insolvenza. La Lavoro svolgerà delle audizioni sulle nuove disuguaglianze prodotte dalla pandemia nel mondo del lavoro, delibererà una un’indagine conoscitiva sui lavoratori che svolgono attività di creazione di contenuti digitali e proseguirà il ciclo di audizioni sull’accesso anticipato al pensionamento per i lavoratori delle imprese edili e affini.  

Domani la Affari Sociali svolgerà delle audizioni sulla pdl per l’introduzione sperimentale del metodo del budget di salute per la realizzazione di progetti terapeutici riabilitativi individualizzati, proseguirà l’audizione sulle linee programmatiche della Ministra per le disabilità Erika Stefani anche in relazione ai contenuti della Proposta di Piano Nazionale di ripresa e resilienza, e si confronterà sulla risoluzione per la tutela della salute fisica e mentale dell’infanzia e dell’adolescenza nel quadro delle misure per contrastare l’emergenza epidemiologica da Covid-19. Oggi la Agricoltura ascolterà i rappresentanti di Federbio, dell’Associazione italiana per l’agricoltura biologica (AIAB) e dell’Associazione nazionale agricoltura biologica (ANABIO) sugli obiettivi del Piano strategico nazionale nel quadro della nuova politica agricola comune. Infine si confronterà, in sede di comitato ristretto, sulla pdl per favorire interventi di ripristino, recupero, manutenzione e salvaguardia dei castagneti e proseguirà le audizioni sulla pdl per la semplificazione e l’accelerazione dei procedimenti amministrativi nelle materie dell’agricoltura e della pesca nonché delega al Governo per il riordino e la semplificazione della normativa in materia di pesca e acquacoltura.


Nomos

A cura di Nomos Centro Studi parlamentari

La settimana parlamentare” è una rubrica a cura di Nomos Centro Studi Parlamentari, partner commerciale dell’Editore di questo Portale di informazione specializzata, Centro Studi Enti Locali S.p.a. .
Grazie alla sinergia avviata tra queste due realtà imprenditoriali, ai Lettori di Entilocali-online.it viene offerta la possibilità di consultare, in maniera del tutto gratuita, gli aggiornamenti relativi ai temi e ai provvedimenti al centro dell’attenzione dei due rami del Parlamento.
La scelta di avviare questo nuovo Progetto – ampliando la vasta gamma di servizi e contenuti accessibili attraverso questo Portale – si pone in continuità con il costante sforzo profuso da Centro Studi Enti Locali per garantire un’informazione sempre più efficace, tempestiva e completa ai propri Abbonati.


Related Articles

La giornata parlamentare – 19 giugno

Al via le Commissioni permanenti di Camera e Senato Questa sarà la settimana della nascita delle Commissioni parlamentari: oggi le

La giornata parlamentare – 15 giugno

Il Cdm ha assegnato le deleghe ai Ministri senza portafoglio Ieri sera il Consiglio dei Ministrisi è riunito per l’adozione dei

La giornata parlamentare – 29 marzo

Dopo che nella giornata di ieri il Ministro per i rapporti con il Parlamento Anna Finocchiaro ha posto la questione

Non ci sono commenti per questo articolo

Scrivi un commento
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.