La giornata parlamentare del 21 settembre 2020

La giornata parlamentare del 21 settembre 2020

L’Aula del Senato

L’assemblea del Senato tornerà a riunirsi mercoledì alle 10.00 per l’approvazione definitiva del decreto sulle misure urgenti connesse con la scadenza della dichiarazione di emergenza epidemiologica da COVID-19 deliberata il 31 gennaio 2020.

Le Commissioni del Senato

Per quanto riguarda le Commissioni, la Affari Costituzionali esaminerà il ddl per la diretta telematica delle sedute dei Consigli comunali e provinciali, il ddl per l’istituzione della giornata nazionale delle vittime da COVID-19, la proposta di legge costituzionale relativa alla validità dei referendum per la fusione di Regioni o la creazione di nuove Regioni e per il distacco di Province e Comuni da una Regione e la loro aggregazione ad altra, e discuterà sull’istituzione della Commissione d’inchiesta sulla diffusione di informazioni false. A seguire svolgerà diverse audizioni sul ddl costituzionale per la tutela costituzionale dell’ambiente. La Giustizia svolgerà diverse audizioni sulle ddl per la tutela degli animali e altre sulla legge di delega al Governo in materia di processo civile; si confronterà infine sul ddl relativo alla Magistratura onoraria. 

La Esteri dibatterà la ratifica dell’accordo tra Italia e Tunisia per un’infrastruttura di trasmissione elettrica finalizzata a massimizzare gli scambi di energia tra l’Europa e il Nord Africa. La Bilancio proseguirà l’esame del decreto agosto dopo che la scorsa settimana sono stati presentati oltre 2600 emendamenti. La Finanze esaminerà il ddl sull’imposta di registro sugli Atti giudiziari e svolgerà delle audizioni sul ddl per l’istituzione delle zone franche montane in Sicilia. La Istruzione svolgerà diverse audizioni nell’ambito dell’indagine conoscitiva sulla condizione studentesca nelle università e il precariato nella ricerca universitaria, e ascolterà il Commissario straordinario sulla situazione delle Fondazioni lirico-sinfoniche. La Lavori pubblici si confronterà e svolgerà alcune audizioni sulle proposte di nomina del Presidente e dei componenti dell’Autorità di regolazione dei trasporti (ART). 

L’Agricoltura si confronterà sulle problematiche concernenti i consorzi di bonifica e di irrigazione, e ascolterà i rappresentanti del Comando unità forestali, ambientali e agroalimentari (CUFA) dell’Arma dei Carabinieri nell’ambito dell’esame dell’affare assegnato sui danni causati all’agricoltura dall’eccessiva presenza della fauna selvatica. La Commissione Industria audirà i rappresentanti della Cassa per i servizi energetici e ambientali nell’ambito dell’affare assegnato su razionalizzazione, trasparenza e struttura di costo del mercato elettrico ed effetti in bolletta in capo agli utenti. La Lavoro svolgerà diverse audizioni sull’affare assegnato riguardante le ricadute occupazionali dell’epidemia da Covid-19, le azioni idonee a fronteggiare le situazioni di crisi e la necessità di garantire la sicurezza sanitaria nei luoghi di lavoro. La Sanità ascolterà i rappresentanti della Federazione nazionale Ordini veterinari italiani (FNOVI) sul ddl relativo alla sanità pubblica veterinaria. La Territorio si confronterà sulla cosiddetta legge salva mare. 

L’Aula della Camera

Nell’arco della settimana l’Assemblea della Camera esaminerà la mozione sulle iniziative in materia di obblighi vaccinali, la proposta di legge di ratifica ed esecuzione della Convenzione quadro del Consiglio d’Europa sul valore del patrimonio culturale per la società, la pdl di modifica al codice della strada e la proposta di legge di ratifica ed esecuzione della Convenzione dell’Organizzazione internazionale del lavoro sull’eliminazione della violenza e delle molestie sul luogo di lavoro. Venerdì dovrebbe iniziare la discussione generale della proposta di legge costituzionale sull’elezione del Senato e la riduzione del numero dei delegati regionali per l’elezione del Presidente della Repubblica. Mercoledì alle 15.00 svolgerà le interrogazioni a risposta immediata.

Le Commissioni della Camera

Per quanto riguarda le Commissioni, la Affari Costituzionali concluderà l’esame della pdl costituzionale sull’elezione del Senato e la riduzione del numero dei delegati regionali per l’elezione del Presidente della Repubblica. La Giustizia ascolterà i rappresentanti di Coldiretti, Agrinsieme e Federalimentare nell’ambito dell’esame del disegno di legge sugli illeciti agro-alimentari. Domani alle 14.30 ascolterà il Ministro della Giustizia Alfonso Bonafede sull’individuazione delle priorità in materia di giustizia nell’utilizzo del Recovery Fund. A seguire si confronterà sullo schema di decreto legislativo relativo a un test della proporzionalità prima dell’adozione di una nuova regolamentazione delle professioni, sulla pdl per la perseguibilità del reato di surrogazione di maternità commesso all’estero da cittadino italiano e ascolterà i rappresentanti del Consiglio nazionale forense, dell’Unione delle Camere penali italiane e dell’Organismo congressuale forense sulla pdl di delega al Governo per l’efficienza del processo penale e sulle disposizioni per la celere definizione dei procedimenti giudiziari pendenti presso le Corti d’appello. 

Mercoledì alle 8.30 la Esteri con la Attività produttive ascolterà il Ministro degli affari esteri e della cooperazione internazionale Luigi di Maio sull’individuazione delle priorità nell’utilizzo del Recovery Fund. La Difesa svolgerà diverse audizioni sulle pdl di delega al Governo per l’istituzione della Riserva ausiliaria dello Stato per lo svolgimento di operazioni di soccorso sanitario e socio-assistenziale. La Bilancio si confronterà sulla relazione relativa all’individuazione delle priorità nell’utilizzo del Recovery Fund. La Finanze esaminerà lo schema di Atto aggiuntivo alla convenzione tra il MEF e il direttore dell’Agenzia delle entrate per la definizione dei servizi dovuti, delle risorse disponibili, delle strategie per la riscossione nonché delle modalità di verifica degli obiettivi e di vigilanza sull’ente Agenzia delle entrate e riscossione, per il periodo 1°gennaio-31 dicembre 2020. Si confronterà poi sulla pdl per contrastare il finanziamento delle imprese produttrici di mine antipersona, di munizioni e submunizioni a grappolo e sull’istituzione di una Commissione parlamentare di inchiesta sulla morte di David Rossi, dirigente del Monte dei Paschi di Siena. 

La Istruzione svolgerà diverse audizioni sull’individuazione delle priorità nell’utilizzo del Recovery Fund. Nello specifico alle 11.00 ascolterà il Ministro per le politiche giovanili e lo sport Vincenzo Spadafora, alle 14.00 il Ministro dell’università e della ricerca Gaetano Manfredi e alle 18.00, con l’Attività Produttive, il Ministro per i beni e le attività culturali e per il turismo Dario Franceschini; mercoledì alle 14.00 sarà il turno della Ministra dell’istruzione Lucia Azzolina. A seguire esaminerà lo schema di decreto ministeriale per il riparto del Fondo ordinario per gli Enti e le istituzioni di ricerca per l’anno 2020. Mercoledì alle 13.00, la Ambiente, assieme alla Trasporti, ascolterà la Ministra delle infrastrutture e dei trasporti Paola De Micheli sull’individuazione delle priorità nell’utilizzo del Recovery Fund. La Trasporti si confronterà e svolgerà diverse audizioni sulle proposte di nomina del Presidente e dei componenti dell’Autorità di regolazione dei trasporti (ART), esaminerà la pdl per la soppressione del pubblico registro automobilistico e sul regime giuridico degli autoveicoli, motoveicoli e rimorchi, e la pdl relativa alla disciplina del volo da diporto o sportivo. 

La Lavoro domani alle 10.00 ascolterà la Ministra per la pubblica amministrazione Fabiana Dadone sull’individuazione delle priorità nell’utilizzo del Recovery Fund. Successivamente sul medesimo tema, assieme alla Affari Sociali, ascolterà le Ministra del lavoro e delle politiche sociali Nunzia Catalfo. Esaminerà poi la pdl per la prevenzione e il contrasto delle molestie morali e delle violenze psicologiche in ambito lavorativo. La Affari Sociali svolgerà alcune audizioni sulla situazione dei pazienti affetti da patologie oncologiche durante l’emergenza epidemiologica da COVID-19 e alcune sulle ricadute sociali dell’emergenza epidemiologica, con particolare riferimento alle problematiche dell’infanzia, degli anziani e delle persone con disabilità. 

L’Agricoltura domani alle 16.00 ascolterà la Ministra delle politiche agricole alimentari e forestali Teresa Bellanova sull’individuazione delle priorità nell’utilizzo del Recovery Fund. Svolgerà, poi, diverse audizioni nell’ambito dell’esame della comunicazione della Commissione al Parlamento europeo, al Consiglio, al Comitato economico e sociale europeo e al Comitato delle regioni sulla strategia “Dal produttore al consumatore – per un sistema alimentare equo, sano e rispettoso dell’ambiente” ed esaminerà la proposta di legge per la promozione e la valorizzazione delle attività del settore florovivaistico. La Commissione Politiche dell’UE mercoledì alle 14.30 ascolterà il Ministro per gli Affari europei Vincenzo Amendola nell’ambito dell’esame congiunto del “Programma di lavoro della Commissione per il 2020 – Un’Unione più ambiziosa”, del Programma di lavoro adattato 2020 della Commissione e della Relazione programmatica sulla partecipazione dell’Italia all’Unione europea nell’anno 2020.


Nomos

A cura di Nomos Centro Studi parlamentari

La settimana parlamentare” è una rubrica a cura di Nomos Centro Studi Parlamentari, partner commerciale dell’Editore di questo Portale di informazione specializzata, Centro Studi Enti Locali S.p.a. .
Grazie alla sinergia avviata tra queste due realtà imprenditoriali, ai Lettori di Entilocali-online.it viene offerta la possibilità di consultare, in maniera del tutto gratuita, gli aggiornamenti relativi ai temi e ai provvedimenti al centro dell’attenzione dei due rami del Parlamento.
La scelta di avviare questo nuovo Progetto – ampliando la vasta gamma di servizi e contenuti accessibili attraverso questo Portale – si pone in continuità con il costante sforzo profuso da Centro Studi Enti Locali per garantire un’informazione sempre più efficace, tempestiva e completa ai propri Abbonati.


Related Articles

La giornata parlamentare – 19 settembre

Oggi al Senato L’Assemblea del Senato tornerà a riunirsi alle 11 per la discussione delle mozioni sulle responsabilità gestionali delle banche. A partire

La giornata parlamentare – 17 gennaio

Oggi al Senato Nella giornata di oggi, l’Assemblea del Senato non si riunirà. Per quanto riguarda i lavori delle Commissioni, alle 13.30

La giornata parlamentare – 22 maggio

Tria gela il M5S: Dl famiglia è senza coperture. Per Di Maio i fondi ci sono Nuovo scontro a distanza

Non ci sono commenti per questo articolo

Scrivi un commento
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.