La giornata parlamentare dell’11 gennaio 2021

La giornata parlamentare dell’11 gennaio 2021

Al Senato

L’Assemblea del Senato tornerà a riunirsi domani alle 16.30 per l’esame di alcune proposte di ratifica di trattati internazionali; nello specifico si confronterà sul ddl di ratifica ed esecuzione della Convenzione dell’Organizzazione internazionale del lavoro per l’eliminazione della violenza e delle molestie sul luogo di lavoro adottata a Ginevra il 21 giugno 2019 nel corso della 108ª sessione della Conferenza generale, sulla ratifica ed esecuzione dello scambio di note di modifica della Convenzione del 19 marzo 1986 per la pesca nelle acque italo-svizzere e sulla ratifica del Protocollo per la modifica della Convenzione per la salvaguardia dei diritti dell’uomo e delle libertà fondamentali. 

Le Commissioni del Senato

Per quanto riguarda le Commissioni, la Affari Costituzionali svolgerà diverse audizioni nell’ambito della discussione sull’istituzione di una Commissione d’inchiesta sulla diffusione di informazioni false e alcune sulla pdl costituzionale sul vincolo per il legislatore a seguito di referendum abrogativo, e si confronterò sul ddl per l’istituzione della giornata nazionale delle vittime da COVID-19. La Giustizia esaminerà il disegno di legge sulla magistratura onoraria. La Difesa ascolterà i rappresentanti di ENEL sull’affare assegnato relativo ai profili della sicurezza cibernetica attinenti alla difesa nazionale. Domani alle 14.00, con la rispettiva della Camera, ascolterà il Ministro dello sviluppo economico Stefano Patuanelli nell’ambito dell’esame del Documento programmatico pluriennale per la Difesa per il triennio 2020-2022. La Finanze, con la rispettiva della Camera, domani alle 14.30 ascolterà i rappresentanti di Banca d’Italia e Agenzia delle entrate nell’ambito dell’indagine conoscitiva sulla riforma dell’IRPEF; giovedì alle 15.00 ascolterà quelli dell’Istat.

La Istruzione, in sede riunita con la Lavoro, svolgerà diverse audizioni sullo schema di decreto legislativo per il riordino e riforma delle disposizioni in materia di enti sportivi professionistici e dilettantistici nonché di lavoro sportivo, mentre con la Lavori pubblici proseguirà il ciclo di audizioni sullo schema di decreto legislativo in materia di riordino e riforma delle norme di sicurezza per la costruzione e l’esercizio degli impianti sportivi e di normativa sull’ammodernamento o costruzione d’impianti sportivi. La Lavori Pubblici oggi alle 14.00 ascolterà il Presidente di Italia Trasporto Aereo Francesco Caio e l’amministratore delegato Fabio Lazzerini sulla predisposizione del piano industriale della società; si confronterà poi sullo schema di decreto del Presidente del Consiglio dei ministri per l’individuazione degli interventi infrastrutturali e sullo schema di piano industriale della società. 

La Agricoltura ascolterà il Capo Dipartimento delle politiche europee internazionali e dello sviluppo rurale del MIPAAF sull’affare assegnato relativo alle problematiche connesse alla riforma della Politica Agricola Comune (PAC); esaminerà poi il ddl sull’elicicoltura, il ddl per la produzione e definizione del gelato artigianale italiano di alta qualità, il disegno di legge sul commercio delle chiocciole e quello sulla disciplina del settore florovivaistico. Successivamente si confronterà sul ddl per la promozione della coltivazione e della filiera agroindustriale della canapa, sul ddl sull’agricoltura con metodo biologico e sul disegno di legge per la limitazione alla vendita sottocosto di prodotti agricoli e divieto di aste a doppio ribasso. L’Industria ascolterà i rappresentanti dell’Associazione italiana (AIAV) agenti di viaggio sull’affare assegnato relativo ai sistemi di sostegno e di promozione alla valorizzazione del territorio dei servizi turistici e delle filiere produttive associate. La Lavoro svolgerà diverse audizioni sulla proposta di direttiva del Parlamento europeo e del Consiglio relativa a salari minimi adeguati nell’Unione europea e si confronterà sul ddl per l’assegno unico e universale. 

La Sanità proseguirà il ciclo di audizioni sul tema dei vaccini anti Covid-19 e ascolterà la Prof.ssa Antonella Viola, professore ordinario di patologia del Dipartimento di Scienze biomediche dell’Università di Padova e direttore scientifico dell’Istituto di ricerca pediatrica presso la Fondazione Città della Speranza onlus di Padova; esaminerà il ddl sulle infermiere di famiglia, il ddl per il riconoscimento della guarigione e la piena cittadinanza delle persone con epilessia e svolgerà diverse audizioni sull’affare assegnato per il potenziamento e la riqualificazione della medicina territoriale nell’epoca post Covid. La Territorio domani alle 10.00 ascolterà il Ministro dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare Sergio Costa sull’iniziativa italiana connessa all’organizzazione della prossima COP26 e della COPgiovani nonché sull’operatività del network Caschi verdi. A seguire si confronterà sull’Atto comunitario quadro per il conseguimento della neutralità climatica e sul ddl per la rigenerazione urbana. La Politiche dell’UE svolgerà diverse audizioni sulla proposta di direttiva del Parlamento europeo e del Consiglio relativa a salari minimi adeguati nell’Unione europea. 

Alla Camera

L’Aula della Camera tornerà a riunirsi domani alle 11.00 per lo svolgimento delle interpellanze e interrogazioni. A seguire voterà le questioni pregiudiziali sul decreto per fronteggiare i rischi sanitari connessi alla diffusione del virus COVID-19 e sul decreto proroga termini. Discuterà, poi, le mozioni per la cura e il sostegno dei pazienti colpiti da sclerosi laterale amiotrofica (SLA), la mozione per un ampio programma di investimenti e misure nel settore sanitario in relazione all’emergenza da COVID-19, e le mozioni sul ruolo del Ministero dell’economia e delle finanze nell’ambito del processo di vendita della società Borsa Italiana. Mercoledì alle 9.30 ascolterà le Comunicazioni del Ministro della Salute Roberto Speranza sulle ulteriori misure per fronteggiare l’emergenza da COVID-19 ed esaminerà il decreto per fronteggiare i rischi sanitari connessi alla diffusione del virus COVID-19.

Come di consueto mercoledi alle 15.00 svolgerà le interrogazioni a risposta immediata e venerdì, al termine delle eventuali votazioni, le interpellanze urgenti

Le Commissioni della Camera

La Affari Costituzionali esaminerà la pdl per l’istituzione della Commissione nazionale per la promozione e la protezione dei diritti umani fondamentali e svolgerà alcune audizioni sulle pdl per il coordinamento in materia di politiche integrate per la sicurezza e di polizia locale. Con la Bilancio, esaminerà il decreto proroga termini mentre con la Giustizia si confronterà sulla relazione sullo Stato di diritto 2020 “La situazione dello Stato di diritto nell’Unione europea”. La Giustizia svolgerà diverse audizioni sulla pdl per l’accesso alla professione forense, proseguirà il ciclo di audizioni sulle pdl per la riforma dell’ordinamento giudiziario e per l’adeguamento dell’ordinamento giudiziario militare, nonché disposizioni in materia ordinamentale, organizzativa e disciplinare, di eleggibilità e ricollocamento in ruolo dei magistrati e di costituzione e funzionamento del Consiglio superiore della magistratura; riprenderà poi le audizioni sulle pdl relative a produzione, traffico e detenzione illeciti di sostanze stupefacenti o psicotrope nei casi di lieve entità. Con la Affari Sociali chiederà una proroga del termine per la conclusione dei lavori della Commissione parlamentare di inchiesta sui fatti accaduti presso la comunità “Il Forteto”.

La Commissioni Esteri, con la Politiche dell’UE, ascolterà l’Ambasciatore del Regno Unito in Italia Jill Morris sui negoziati relativi alla Brexit e sul relativo impatto per l’Italia. A seguire proseguirà il ciclo di audizioni dell’indagine conoscitiva relativa alla politica estera dell’Italia per la pace e la stabilità nel Mediterraneo, e riprenderà le audizioni sull’azione internazionale dell’Italia per l’attuazione dell’agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile e sull’efficacia del quadro normativo nazionale e del sistema italiano di cooperazione. La Finanze esaminerà il decreto correttivo alla legge di bilancio approvata lo scorso 30 dicembre 2020. La Cultura, con la Lavoro, proseguirà le audizioni sullo schema di decreto legislativo per il riordino e riforma delle disposizioni in materia di enti sportivi professionistici e dilettantistici nonché di lavoro sportivo, mentre con l’Ambiente proseguirà il ciclo di audizioni sullo schema di decreto legislativo in materia di riordino e riforma delle norme di sicurezza per la costruzione e l’esercizio degli impianti sportivi e di normativa sull’ammodernamento o costruzione d’impianti sportivi. 

La Trasporti, con l’Attività Produttive, si confronterà sullo schema di decreto del Presidente del Consiglio dei ministri per l’individuazione degli interventi infrastrutturali e sullo schema di decreto del Presidente della Repubblica in materia di istituzione e funzionamento del registro pubblico dei contraenti che si oppongono all’utilizzo dei propri dati personali e del proprio numero telefonico per vendite o promozioni commerciali. A seguire svolgerà audizioni sullo stato del trasporto pubblico locale con riferimento all’emergenza sanitaria, esaminerà lo schema di piano industriale della società Italia Trasporto Aereo e la proposta di legge quadro in materia di interporti. La Attività produttive, in sede riunita con l’Affari Sociali, esaminerà il decreto per fronteggiare i rischi sanitari connessi alla diffusione del virus COVID-19. La Lavoro esaminerà la pdl sulle disposizioni in materia di lavoro, occupazione e incremento della produttività e mercoledì alle 14.00 ascolterà la Ministra del lavoro e delle politiche sociali Nunzia Catalfo nell’ambito dell’esame congiunto delle proposte europee sui salari minimi adeguati nell’Unione europea. La Agricoltura proseguirà il confronto sullo schema di decreto legislativo per la produzione e la commercializzazione dei materiali di moltiplicazione e delle piante da frutto e delle ortive, lo schema di decreto legislativo per la protezione delle piante dagli organismi nocivi, lo schema di decreto legislativo per la produzione a scopo di commercializzazione e la commercializzazione di prodotti sementieri e lo schema di decreto legislativo per la produzione e la commercializzazione dei materiali di moltiplicazione della vite. Esaminerà poi la pdl per la tutela e la valorizzazione dell’agricoltura contadina.


Nomos

A cura di Nomos Centro Studi parlamentari

La settimana parlamentare” è una rubrica a cura di Nomos Centro Studi Parlamentari, partner commerciale dell’Editore di questo Portale di informazione specializzata, Centro Studi Enti Locali S.p.a. .
Grazie alla sinergia avviata tra queste due realtà imprenditoriali, ai Lettori di Entilocali-online.it viene offerta la possibilità di consultare, in maniera del tutto gratuita, gli aggiornamenti relativi ai temi e ai provvedimenti al centro dell’attenzione dei due rami del Parlamento.
La scelta di avviare questo nuovo Progetto – ampliando la vasta gamma di servizi e contenuti accessibili attraverso questo Portale – si pone in continuità con il costante sforzo profuso da Centro Studi Enti Locali per garantire un’informazione sempre più efficace, tempestiva e completa ai propri Abbonati.


Related Articles

La settimana parlamentare 20 – 24 marzo

L’Assemblea del Senato tornerà a riunirsi a partire da martedì dalle 16.30 per l’esame del decreto relativo alla protezione internazionale

La giornata parlamentare – 02 agosto 2019

Conte irritato chiede a Salvini di indicare il nome del Commissario europeo  Il premier Giuseppe Conte è molto chiaro con Matteo Salvini nel chiedergli

La giornata parlamentare – 18 settembre 2019

Al Senato  Nella giornata di oggi l’aula del Senato non si riunirà. I lavori dell’assemblea di palazzo Madama riprenderanno direttamente martedì prossimo

Non ci sono commenti per questo articolo

Scrivi un commento
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.