La “Legge Madia” va avanti!

La “Legge Madia” va avanti!

Il Consiglio dei Ministri, nella seduta del 23 febbraio 2017, ha approvato 5 Decreti legislativi di attuazione della Legge-delega 7 agosto 2015, n. 124 (“Legge Madia”). Si tratta di un esame preliminare dei Decreti che adesso, dopo l’approvazione governativa, iniziano il loro cammino che lì “porterà” all’esame del Consiglio di Stato, delle Commissioni Parlamentari competenti e in Conferenza Stato-Regioni per il raggiungimento dell’Intesa prevista per legge che è mancata nella prima fase di attuazione della “Legge Madia” e che è costata al Governo la Pronuncia della Corte Costituzionale (Sentenza n. 251/16).

Gli Schemi approvati

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

“Fondo rischi”: il parere della Corte campana sull’operatività in presenza di sopraggiunte Sentenze di condanna esecutive

  Nella Delibera n. 238 del 27 settembre 2017 della Corte dei conti Campania, un Sindaco ha chiesto un parere

Minoranze linguistiche: slitta al 21 luglio 2020 il termine per la presentazione dei Progetti alle Regioni

Slitta dal 30 aprile al 21 luglio 2020 il termine entro il quale gli Enti territoriali possono inviare alle Regioni

Progetti di rigenerazione urbana: modificati gli “Indicatori fisici” per andare incontro alle Direttive del “Pnrr”

Con il Comunicato 25 maggio 2021 (https://dait.interno.gov.it/finanza-locale/notizie/comunicato-del-25-maggio-2021), il Ministero dell’Interno – Direzione centrale della Finanza locale, ha annunciato alcune modifiche