La nuova disciplina delle assunzioni a tempo indeterminato: estensibilità o meno alle Unioni di Comuni

La nuova disciplina delle assunzioni a tempo indeterminato: estensibilità o meno alle Unioni di Comuni

La problematica relativa all’estensione applicativa della disciplina dell’art. 33, comma 2, del Dl. n. 34/2019, anche alle Unioni di Comuni è attualmente oggetto di contrapposte interpretazioni.

Sulla base del dato testuale della disciplina relativa al nuovo regime assunzionale, esso non troverebbe applicazione alle Unioni di Comuni. Infatti, dalla lettura della disposizione sopra citata, così come del Dm. attuativo 17 marzo 2020 e della Circolare interministeriale esplicativa 13 maggio 2020, non vi è alcun esplicito riferimento circa la possibile estensione di tale disciplina a detti Enti Locali. Estensione peraltro proposta nell’ambito dell’iter parlamentare di conversione del Dl. n. 34/2019, ma che

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Revisori Regioni e Province autonome: deliberate le “Linee guida” della Corte per il Questionario al rendiconto della gestione 2019 e al preventivo 2020-2022

La Corte dei conti – Sezione delle Autonomie, riunitasi in videoconferenza, ha approvato, con le Delibere nn. 3 e 4/2020,

Anac: presentata a Montecitorio la Relazione annuale

Lo scorso 18 giugno 2021, presso la Sala Regina di Montecitorio, si è svolta la presentazione della Relazione annuale dell’Anac.

Antiriciclaggio: Bankitalia, “Scarsa sensibilità della P.A.”

  La corruzione rappresenta una minaccia preoccupante per il nostro sistema economico-sociale, soprattutto perché diventa sempre più difficile trovare la

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.