Le “Società a controllo pubblico” ed a “controllo analogo congiunto” dopo la Sentenza n. 17/2019 della Corte dei conti a Sezioni Riunite in sede giurisdizionale in speciale composizione

Le “Società a controllo pubblico” ed a “controllo analogo congiunto” dopo la Sentenza n. 17/2019 della Corte dei conti a Sezioni Riunite in sede giurisdizionale in speciale composizione

La questione del controllo previsto dal Dlgs. n. 175/2016 (“Testo unico delle Società a partecipazione pubblica” – Tusp) è argomento delicato e fonte di interpretazioni differenti (o apparentemente tali)  anche in seno alla stessa Corte dei conti.

In particolare, occorre valutare le Pronunce che in questo periodo vengono pubblicate e segnatamente quella della Corte dei conti – Sezioni Riunite in sede giurisdizionale –  Sentenza n. 17/2019/El, pubblicata nelle more della redazione della Sentenza della stessa Sezioni Riunite n. 16 (tra l’altro, sul medesimo fatto) –  di qualche giorno successiva alla Pronuncia della Corte dei conti – Sezione Autonomie,

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Contributi per le gestioni associate: proroga al 15 novembre 2017 per l’invio online della certificazione

  Con il Dm. Interno del 28 settembre 2017, pubblicato il 2 ottobre 2017 sul sito della Direzione centrale della

Azienda speciale: eccedenza di cassa non può essere usata per finanziamento in favore del Comune

Nella Delibera n. 402 del 21 dicembre 2016 della Corte dei conti Lombardia viene chiesto se l’eccedenza di cassa di

Fatturazione elettronica: è possibile esigere che i fornitori valorizzino i campi dedicati a Cig e Cup?

Il testo del quesito: “In tema di fatturazione elettronica, se ho capito bene, la mancata indicazione in fattura dell’impegno di

Non ci sono commenti per questo articolo

Scrivi un commento
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.