“Legge di bilancio 2018”: in G.U. il Decreto Mef sul riaccertamento straordinario dei Comuni

“Legge di bilancio 2018”: in G.U. il Decreto Mef sul riaccertamento straordinario dei Comuni

L’art. 1, comma 8, della Legge 27 dicembre 2017, n. 205, ha concesso la facoltà, agli Enti che in passato non hanno deliberato il riaccertamento straordinario dei residui previsto dall’art. 3, comma 7, del Dlgs. n. 118/11, o che sono stati destinatari di provvedimenti da parte delle Sezioni regionali di controllo della Corte dei conti o dei Servizi ispettivi del Mef, che hanno accertato la presenza di residui risalenti agli esercizi antecedenti il 2015 non correttamente accertati entro il 1° gennaio 2015 – di effettuare il riaccertamento straordinario dei residui (residui attivi e passivi provenienti dalla gestione 2014 e precedenti)

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Notifica: è nulla se la relata è apposta sul frontespizio della cartella esattoriale

Nella Sentenza n. 5435 del 3 marzo 2017 della Corte di Cassazione, i Giudici di legittimità si esprimono sull’apposizione della

Appalti pubblici e “Covid-19”: dall’Anac suggerimenti alle P.A. per garantire la partecipazione alle gare delle Imprese in difficoltà

Per facilitare la massima partecipazione delle Imprese alle gare pubbliche per la fornitura di servizi, l’Autorità nazionale Anticorruzione, con il

Inail: finanziamenti per edilizia scolastica

E’ stato pubblicato in G.U. n. 294/17, il Dpcm. 27 ottobre 2017, rubricato “Attuazione dell’art. 1, comma 85, della Legge