“Legge di bilancio 2018”: l’Agenzia delle Entrate fa il punto sulle misure fiscali previste per l’anno in corso

“Legge di bilancio 2018”: l’Agenzia delle Entrate fa il punto sulle misure fiscali previste per l’anno in corso

L’Agenzia delle Entrate ha diffuso nei giorni scorsi sul proprio sito internet istituzionale delle schede di sintesi che riassumono le disposizioni di natura fiscale introdotte dalla “Manovra finanziaria 2008, pubblicata sulla G.U. n. 302 del 29 dicembre 2017 – S.O. n. 62 (Legge 27 dicembre 2017, n. 205, c.d. “Legge di bilancio 2018”).

Le 64 schede messe a punto dall’Amministrazione finanziaria illustrano le misure in questione seguendo la collocazione delle disposizioni e forniscono, per ciascuna novità, una breve descrizione con l’indicazione dell’obiettivo, dei destinatari, del periodo di decorrenza ed eventuali azioni necessarie per l’attuazione.
Segnaliamo che, con riferimento agli Enti Locali e alle Società pubbliche, le disposizioni di maggiore interesse sono sintetizzate nelle seguenti schede:

Scheda 1- sterilizzazione clausole di salvaguardia- art. 1 comma 2; …

Scheda 7 – Iva su interventi di recupero del patrimonio edilizio (norma di interpretazione autentica) – art. 1, comma 19; …

Scheda 10 – proroga sospensione aumento tributi locali e regionali – art. 1, comma 37, lett. a)

Scheda 11 – Tasi proroga maggiorazione – art. 1, comma 37, lett. b)

Scheda 12 – proroga variazione di alcuni componenti per la determinazione tariffa tari – art. 1, comma 38;

Scheda 13 – abrogazione obbligo di iscrizione all’albo per le società che fanno supporto all’attività di accertamento e di riscossione all’Ente Locale – art. 1, comma 39 … 16; …

Scheda 24 – equiparazione pubblico-privato previdenza complementare – art. 1, comma 156; …

Scheda 29 – Iva contratti di scrittura – art. 1, comma 340;

Scheda 30 – credito d’imposta per ammodernamento impianti di calcio – art. 1, comma 352, lett. a); …

Scheda 32 – servizi di carattere sportivo resi dalle società sportive dilettantistiche lucrative riconosciute dal Coni – aliquota Iva del 10% – art. 1, comma 357; …

Scheda 34 – sport bonus: credito d’imposta per le erogazioni liberali finalizzate alla ristrutturazione degli impianti sportivi – art. 1, commi da 363 a 366; …

Scheda 39 – destinazione di quota parte del gettito del tributo speciale per il deposito in discarica dei rifiuti solidi ai Comuni ove sono ubicati le discariche o gli impianti di incenerimento senza recupero energetico e ai Comuni limitrofi – art. 1, comma 531;

Scheda 40 – Imu e Tasi porti – art. 1, commi da 578 a 582; …

Scheda 42 – proroga delle agevolazioni zfu Lombardia – art. 1, commi 719 e720

Scheda 43 – Imu e Tasi rigassificatori – art. 1, comma 728

Scheda 44 – agevolazioni a favore delle popolazioni colpite dagli eventi sismici del 2016– art. 1, comma 736, lett. a);

Scheda 45 – agevolazioni per la zfu sisma centro Italia – art. 1, commi da 745 a 748

Scheda 46 – agevolazioni fiscali per i Comuni della Provincia di Livorno colpiti da evento alluvionale – art. 1, comma 756; …

Scheda 49 – fatturazione elettronica – art. 1, commi 909, 916, 917; …

Scheda 53 – Iva non dovuta: detraibilità e sanzione per il cessionario/committente – art. 1, comma 935; …

Scheda 57 – pagamenti delle Pubbliche Amministrazioni (art. 48-bis Dpr. n. 602/73) – art. 1, commi da 986 a 989; …


Related Articles

Contrattazione integrativa: gli istituti previsti dal Ccnl. “Funzioni locali” saranno efficaci dopo la sottoscrizione dei nuovi accordi normativi

L’Aran, con l’Orientamento applicativo “Cfl13” pubblicato il 9 ottobre 2018, ha fornito chiarimenti in merito all’efficacia giuridica dei nuovi istituti

Unico atto idoneo a provare l’avvenuta notifica in caso di smarrimento dell’avviso di ricevimento è il suo duplicato

Nella Sentenza n. 14574 del 6 giugno 2018 della Corte di Cassazione, la questione controversa in esame riguarda l’atto idoneo

Esercizio attività commerciale: è ancorato alla perdurante regolarità sotto il profilo urbanistico-edilizio dei locali

Nella Sentenza n. 6661 del 26 novembre 2018 del Consiglio di Stato, il titolare di una Farmacia aveva ricevuto la