“Legge Delrio”: in rete i dati sul personale coinvolto nei processi di mobilità

“Legge Delrio”: in rete i dati sul personale coinvolto nei processi di mobilità

Sono stati pubblicati sul Portale http://www.mobilita.gov.it/, del Dipartimento della Funzione pubblica, i dati relativi al personale interessato dai processi di mobilità comunicati dalle Città metropolitane, dagli Enti di area vasta e dalla Croce Rossa Italiana.

Gli elenchi contengono le informazioni richieste dal Portale per l’applicazione dei criteri e delle procedure di mobilità, vale a dire la tipologia professionale del personale interessato, aggregata per tipologie di inquadramento e profili professionali.

Ad oggi hanno aderito 12 Regioni a statuto ordinario su 15 ed 85 Enti di area vasta su 86.

Il totale delle schede dipendenti inserite è stato pari a 16.237, delle quali 5.575 è il numero delle schede dipendenti relative al personale indicato come ricollocato direttamente dalle Regioni partecipanti alla rilevazione, e 10.662 è il numero delle schede dipendenti inserite dagli enti di area vasta partecipanti alla rilevazione.

Le Regioni Emilia Romagna, Veneto e Marche hanno dichiarato che procederanno direttamente al ricollocamento di tutto il personale interessato dai processi di mobilità dei rispettivi Enti di area vasta.


Related Articles

Bando aree urbane degradate: causa problemi tecnici Pec del Governo, l’Anci chiede la proroga

L’Anci, con il Comunicato 30 novembre 2015, ha reso noto di aver chiesto alla Presidenza del Consiglio dei Ministri la

Costi medi della manodopera inferiori alla Tabelle ministeriali: non comportano l’automatica esclusione dalla gara

Nella Delibera n. 504 del 5 giugno 2019 dell’Anac, la questione controversa ha ad oggetto l’esclusione illegittima di una Società

Vice-Presidente di un Consorzio: non sempre può essere Pubblico Ufficiale

Nella Sentenza n. 55382 del 12 dicembre 2017 della Corte di Cassazione, il Vice-Presidente di un Consorzio a capitale interamente